Calciomercato Inter / Trazzi (ag. FIFA): Guarin-Inler si può fare. Stramaccioni dipende dai nuovi soci (esclusiva)

- int. Fabio Trazzi

Lo scambio tra Guarin e Inler è solo l’ultima voce di mercato lanciata dalla stampa: ne parliamo con l’agente FIFA Fabio Trazzi, nell’intervista sulle pprospettive dell’Inter

Guarin_Sampdoria
Guarin (infophoto)

Moratti continua a difendere Stramaccioni, dichiarando di non avere in mente nessun altro allenatore per l’Inter dell’anno prossimo. Nel frattempo si parla di uno scambio di mercato con il Napoli, lanciato dal Corriere dello Sport: Gokhan Inler all’Inter, Fredy Guarin in Campania. Il futuro di Guarin è stato messo in discussione dall’interessamento del Tottenham e dalla visita milanese del suo procuratore, che ha incontrato la società nerazzurra. Dalle indiscrezioni pare che l’esito del confronto sia positivo per l’Inter, perchè Guarin vuole restare dov’è. Tuttavia Inler è un giocatore che può servire a Stramaccioni: un centrocampista capace di giocare in appoggio alla difesa, rilanciare l’azione e usare il fisico all’occorrenza. Lo scambio con Guarin può andare in porto, pur partendo da stipendi diversi (circa 2 milioni di euro per il colombiano, e 1,5 per lo svizzero)? Ne abbiamo parlato con l’agente FIFA Fabio Trazzi, nell’intervista esclusiva sulle prospettive di mercato dell’Inter.

L’ennesima conferma di Moratti nei confronti di Stramaccioni allontana definitivamente ogni dubbio? Per il momento sì, però qualcosa potrebbe cambiare. Di certo Stramaccioni meriterebbe un’altra possibilità visti i tanti infortunati.

Cosa potrebbe cambiare? Al momento a Moratti fa comodo avere un allenatore giovane che non ha molte pretese economiche. Ma se dovesse arrivare un socio forte allora si potrebbe puntare su un tecnico importante.

Il Barcellona pronto a tornare su Handanovic. Che succederà? Se vengono confermate le cifre che circolano in questo momento, ovvero 30 milioni di euro, credo che Handanovic possa andare via. Anche qui però dipenderà dal possibile arrivo di un investitore straniero.

Per sostituire Handanovic su chi dovrebbe puntare l’Inter? Non dovrebbe guardare all’estero ma in Italia dove ci sono comunque portieri importanti. Basti pensare ad Agazzi del Cagliari che sta facendo molto bene.

Guarin-Inler, è uno scambio possibile? 

Secondo me sì, poi dipenderà anche da cosa vorrà fare l’Inter nella prossima stagione e dal tipo di giocatori che vorrà avere a centrocampo.

Anche Branca è vicino alla conferma, decisione giusta? Ha ricevuto tante critiche ma in questi anni il saldo è positivo: meriterebbe la conferma in vista della prossima stagione.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori