CALCIOMERCATO/ Inter, Piconcelli (ag. FIFA): Gargano? Sì al riscatto, ma il “colpo” a centrocampo è fatto in casa… (esclusiva)

- int. Daniel Piconcelli

I giovani Samuele Longo e Joseph Duncan, il Monaco interessato a Cassano, la conferma di Stramaccioni, il riscatto di Gargano: di questi temi parliamo con l’agente FIFA Daniel Piconcelli

cesar_gargano_chievo_interR400
Bostjan Cesar (sinistra), 30 anni, insegue Walter Gargano, 28, durante Chievo-Inter (INFOPHOTO)

I risultati singhiozzano ma l’Inter di Stramaccioni programma il suo prossimo futuro. All’ombra delle trattative maggiori si pensa anche a tasselli più piccoli, ma non meno importanti soprattutto in prospettiva. E’ il caso dei giocatori più giovani che rientreranno dai rispettivi prestiti. Due di questi sono Samuele Longo, attaccante classe 1992 (18 partite e 3 gol nell’Espanyol), e Joseph Duncan, centrocampista centrale del 1993 titolare a Livorno. Stramaccioni li considera per la prima squadra dell’anno prossimo, chissà se lo stesso si può dire di Antonio Cassano, che ha ricevuto l’interesse del Monaco. La squadra del Principato tornerà in Ligue 1 l’anno prossimo, e sta preparando una campagna acquisti sfarzosa: Cassano ne farà parte? Altro nodo che l’Inter dovrà sciogliere è quello legato al riscatto di Walter Gargano, fissato con il Napoli a circa 5 milioni di euro. Per parlare di questi temi ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Daniel Piconcelli

Stramaccioni ha chiesto all’Inter il ritorno di Duncan e Longo. Manovre giuste? Certamente, i giovani devono essere richiamati ma soprattutto devon giocare. Io Longo non lo avrei nemmeno prestato all’Espanyol, visto che quest’anno si è sentita la mancanza di un vice Milito. La società però ha voluto puntare su Rocchi.

Duncan è autore di un campionato molto positivo con la maglia del Livorno… E’ sicuramente un protagonista della cavalcata del club toscano. L’Inter può già puntare su di lui nella prossima stagione: farebbe bene a farlo.

Vedrebbe bene Duncan in coppia con Kovacic? Sì perché completerebbe il giovane talento croato. Duncan è una forza della natura, un giocatore con una prestanza fisica notevole. Potrebbe guardare le spalle al giovane Kovacic.

Stramaccioni resterà al posto suo o le tante sconfitte potrebbero pesare? Non ha fatto un buon lavoro però credo che alla fine rimarrà all’Inter, Moratti lo confermerà nella prossima stagione. Lui dovrà dare però un’identità di gioco alla squadra, al momento l’Inter non ce l’ha.

Cassano piace al Monaco di Ranieri. Potrebbe andare via FantAntonio? 

I numeri parlano a favore di Cassano, che è stato protagonista in questa stagione con la maglia nerazzurra. Penso dovrebbe restare ma dipenderà molto anche dal rapporto con Stramaccioni.

Gargano dovrebbe essere riscattato a un prezzo inferiore rispetto a quello concordato con il Napoli. Giusto il riscatto? Non ha brillato quest’anno per personalità, da questo punto di vista ha deluso. Però credo che sia giusto continuare a puntare su di lui nella prossima stagione.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori