CALCIOMERCATO/ Inter, Fini (ag. FIFA): Basta-Cerci: uno è di troppo…(esclusiva)

- int. Salvatore Fini

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente FIFA Salvatore Fini ha parlato del mercato dell’Inter. Interessano Basta dell’Udinese e Cerci del Torino: Jonathan farà spazio? Stramaccioni resta?

Cerci_Toro
Foto Infophoto

Il terzino Jonathan sta migliorando il proprio rendimento, ma questo potrebbe non bastare ad evitargli la cessione nel prossimo calciomercato estivo, in cui l’Inter dovrà ripartire da certezze. Al suo posto potrebbe arrivare Dusan Basta, ala destra dell’Udinese che ha dimostrato di poter essere un valore aggiunto nel nostro campionato. Sempre per le fasce, ma in ottica più offensiva, si parla dell’interesse dell’Inter per Alessio Cerci, in comproprietà tra Torino e Fiorentina ed arrivato sino alla Nazionale in maglia granata. Dovrebbe essere un acquisto di mercato gradito ad Andrea Stramaccioni, che ama giocare con esterni bravi tecnicamente, che sappiano saltare l’uomo e creare superiorità numerica in fase d’attacco. L’allenatore romano sta impostando la campagna acquisti assieme ai dirigenti, sull’onda delle parole di Moratti che lo hanno confermato per la prossima stagione. Decisione affrettata? Di questi temi di calciomercato abbiamo discusso con l’agente FIFA Salvatore Fini, in una intervista esclusiva.

L’addio di Jonathan sembra inevitabile. Darebbe fiducia al brasiliano viste le ultime uscite? Io credo che Jonathan, aldilà delle ultime partite, non abbia fornito grandi prestazioni e abbia anche deluso le aspettative. L’Inter non farebbe un errore a privarsi del giocatore.
Il brasiliano è uno degli acquisti che i tifosi imputano alla dirigenza… In effetti dopo la vittoria del Triplete sono stati fatti errori madornali, e il lavoro di Branca è ovviamente passato in primo piano per questi acquisti non giustificati. Penso che bisognerebbe rivoluzionare in primis la società.
Basta potrebbe essere il rinforzo giusto per la fascia destra? 
Onestamente non lo vedo come un investimento sicuro, però si tratta di un buon giocatore. Diciamo che potrebbe essere un buon acquisto ma ce ne sono altri di livello superiore.
Piace molto anche Alessio Cerci… 
Qui parliamo di un altro giocatore, che secondo me è pronto per provare il salto in un grande club come protagonista. Dipenderà da lui perché ha tanta qualità.
Stramaccioni meriterebbe la conferma?

A me piace molto come allenatore, è giovane e ha qualità. Credo che quest’anno sia stato frenato molto dai tanti infortuni che hanno colpito l’Inter. Però qualche dubbio rimane.

In che senso? Non credo sia il tecnico giusto per una ricostruzione della squadra, ci vorrebbe un allenatore con maggiore esperienza rispetto a lui che è molto giovane.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori