Calciomercato Inter / Pinilla, per ora nessun contatto con i nerazzurri, ma… (esclusiva)

- La Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, al momento non esistono trattative per portare Pinilla all’Inter, che non ha chiamato il Cagliari per il giocatore cileno

mauricio_pinilla_cagliari_r400
Mauricio Pinilla (Infophoto)

Per ora l’Inter è stata una delle società che si è mossa maggiormente sul calciomercato. Gli arrivi già noti di alcuni giocatori in scadenza di contratto sono stati seguiti dal colpo Mauro Icardi, che è stato prelevato dalla Sampdoria, e ora sembra in dirittura d’arrivo anche l’acquisto di Ishak Belfodil. Inter e Parma sono infatti convinti di portare a termine l’operazione al di là del possibile rifiuto di Antonio Cassano o Matias Silvestre di approdare a Parma. L’Inter però sta cercando anche un altro attaccante in vista della prossima stagione: si parla molto di Alberto Gilardino, bomber d’esperienza che a Bologna ha ritrovato sé stesso e sarebbe contento di ritornare a Milano. In giornata però si è parlato anche di Mauricio Pinilla, attaccante cileno classe 1984 che gioca nel Cagliari. Pinilla è arrivato in Italia da giovanissimo proprio grazie all’Inter, ma le strade del giocatore cileno e dei nerazzurri si sono subito divise. Secondo indiscrezioni di calciomercato raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, anche questa volta l’operazione Pinilla al momento non esiste. L’Inter infatti non ha chiamato il Cagliari per il giocatore cileno e non ha avuto contatti nemmeno con l’entourage del giocatore. Al momento si tratta dunque solo di un nome lanciato per fare rumore, come spesso succede in questa fase del calciomercato. L’Inter dovrebbe puntare su un attaccante che possa arrivare senza far spendere molti soldi alla società nerazzurra. Per questo l’ipotesi legata al calciatore sudamericano non è veritiera al momento. L’Inter potrebbe decidere di puntare su Gilardino visto che l’attaccante azzurro, al momento impegnato nella Confederations Cup, potrebbe arrivare con la formula del prestito, dato che Enrico Preziosi – il Genoa è proprietario del cartellino del ‘Gila’ – potrebbe decidere di mandare il proprio bomber a Milano per tentare di riportare Cassano in Liguria. Pinilla invece ha un contratto importante con il Cagliari fino al 2015, il giocatore si trova bene in Sardegna e a meno di clamorose offerte provenienti da altri club rimarrà agli ordini del duo Pulga-Lopez, anche perché la società del presidente Massimo Cellino non vuole privarsi di un grande attaccante come Pinilla. L’Inter per ora ha altri pensieri sul calciomercato, i soldi spesi per l’attacco sono già tanti e bisognerà rinforzare soprattutto le corsie esterne per regalare al nuovo allenatore Walter Mazzarri dei giocatori di grande livello. Pinilla non ha mai nascosto la sua fede nerazzurra, coltivata nel tempo anche perché proprio l’Inter lo ha portato in Italia nell’ormai lontano 2003, iniziando un vero e proprio viagglio per tutta l’Europa che però non ha più fatto tappa a Milano. Peccato che Pinilla non abbia mai potuto mostrare il proprio talento in maglia nerazzurra. Questa sarà la volta buona? (Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori