Calciomercato Inter / Calandra (ag. FIFA): Lulic ok, su Barrientos un’incognita. Con Mazzarri un “nuovo” Pereira… (esclusiva)

- int. Giuseppe Calandra

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’agente FIFA Giuseppe Calandra valuta le prospettive di mercato dell’Inter: le ultime indiscrezioni parlano di Senad Lulic e Pablo Barrientos…

juanjesus_barrientos
(INFOPHOTO)

Walter Samuel ha trovato l’accordo per il rinnovo di contratto. Il difensore argentino, 35 anni, era in scadenza ma ha deciso di prolungare il rapporto con quella che è ormai la sua società, dopo otto stagioni di onrata militanza. Sul mercato invece l’Inter lavora su più fronti, studiando alternative perchè non si può vivere di sole prime scelte. Così per un Zuniga che può restare a Napoli c’è un Senad Lulic che si avvicina ai nerazzurri: il mancino della Lazio, 27 anni e contratto lungo (2017), è un acquisto all’altezza? Stessa domanda che incombe su Pablo Barrientos, fantasista del Catania le cui quotazioni di mercato sono più basse rispetto a quelle di Lulic. Ci si chiede inoltre se il nuovo allenatore vorrà valorizzare giocatori sottostimati dopo l’ultima, disgraziata stagione, come Alvaro Pereira, o se preferirà cederli per fare cassa. Per parlare di questi giocatori ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Giuseppe Calandra.

Zuniga si allontana e l’Inter pensa a Lulic. Giocatore pronto per la piazza nerazzurra? Assolutamente sì: Lulic è un elemento dal grande strapotere fisico, è veloce ha un ottimo tiro oltre che buona tecnica di base. In sintesi e un grande calciatore, quindi fa al caso dell’Inter.

Sarebbe davvero perfetto per il gioco di Mazzarri? Sono d’accordo, perchè è un tornante adatto a giocare nel centrocampo a cinque, come quello che può utilizzare il nuovo allenatore dell’Inter. Inoltre con Mazzarri Lulic potrebbe crescere maggiormente, perchè ha ancora margini di miglioramento.

A proposito di esterni: Mazzarri ai tempi di Napoli aveva chiesto Alvaro Pereira. Potrebbe cambiare il futuro dell’uruguagio? Secondo me gli verrà data una chance per la prossima stagione. Quest’anno ha fallito ma tutta l’Inter, in quasi tutti i suoi singoli, non ha reso secondo le aspettative. Mazzarri può recuperare un giocatore come Alvaro Pereira.

El Pitu Barrientos nel mirino dell’Inter. Sarà lui l’Hamsik nerazzurro? Nessun dubbio sulle qualità del giocatore, solo che nel Catania la vera forza è il gruppo che esalta il singolo. Non vorrei che togliendo Barrientos dal contesto Catania possa perdersi. 

Un po’ come successo a Silvestre…

Esatto, anche se quest’anno non ha potuto esprimersi anche per ragioni fisiche. Un conto però è giocare nel Catania e un altro è arrivare all’Inter.

Samuel vicino al rinnovo del contratto per un altro anno. Giusto continuare con il muro argentino? Ha fatto bene Mazzarri a volere ancora per un altro anno Samuel. Soprattutto in chiave spogliatoio, un senatore come lui potrà fare bene alla squadra.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori