Calciomercato Inter: ultime al 6 giugno 2013: Fernando, Mazzarri ci crede…

Fernando ha parlato del suo futuro: vuole lasciare il Porto, ma il Monaco sembra in vantaggio. L’Inter però non ha intenzione di mollare la presa sul giocatore, utile a Mazzarri

06.06.2013 - La Redazione
fernando_francisco_reges_r400
Fernando, centrocampista del Porto (Infophoto)

Calciomercato Inter, ecco le ultime notizie di mercato al 6 giugno 2013 – L’avventura di Walter Mazzarri all’Inter è ufficialmente iniziata oggi, con la presentazione alla stampa. Il tecnico livornese ha parlato per la prima volta da allenatore nerazzurro: come era prevedibile non ci sono state notizie di calciomercato, perchè per il momento il tecnico ha preferito rimanere abbottonato, non esprimere giudizi sui singoli (“devo prima allenarli”) e ha fatto ampiamente capire che non compete a lui parlare della campagna acquisti. Che però è ben chiara: “Abbiamo parlato di idee di giocatori”, aveva rivelato Moratti. “Ci siamo sentiti tutti i giorni”. E’ naturale: dopo un nono posto bisogna lavorare incessantemente per risalire la corrente. Tra queste idee di giocatori c’è sicuramente un centrocampista alla Fernando, inteso come quello del Porto: un centrocampista fisico, bravo nell’interdizione, con la propensione al sacrificio ma anche di qualità. Per di più il Porto è già in buoni rapporti con l’Inter: così, l’affare di calciomercato si potrebbe fare. Tuttavia Fernando, intervistato in merito a una sua partenza dal quotidiano Record, ha frenato: “C’è ancora la possibilità che io rinnovi con il Porto, nonostante il desiderio di andare da un’altra parte. Prima di tutto bisognerà conoscere le intenzioni della società”. L’Inter lo sa, e l’ha messo in conto: quest’estate il calciomercato non sarà per niente facile. Il club non giocherà le coppe europee, l’appeal del club è decisamente calato dopo le ultime stagioni con più ombre che luci e quindi certi giocatori avranno naturalmente altre preferenze. Come il Monaco, per una chiara questione economica: un paio di giorni fa era stato dato come un affare in dirittura d’arrivo. Ad ogni modo, le difficoltà dell’Inter di oggi le aveva avute la Juventus: niente di nuovo, sono situazioni dalle quali bisogna passare. Non resta quindi che convincere gli obiettivi di mercato con la prospettiva di un progetto serio e vincente da subito. Sicuramente Mazzarri è la figura giusta per questo: certo il tempo stringe, e infatti oggi in conferenza stampa la domanda maligna sulla possibilità che la prima parte del ritiro venga fatta con metà della rosa della prossima stagione è arrivata. L’Inter sa anche questo, così come sa che si trova nella spiacevole situazione di dover piazzare due colpi di calciomercato per ogni acquisto delle rivali, perchè parte da molto più indietro. Riuscirà Mazzarri nell’intento?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori