Calciomercato Inter, le notizie al 13 luglio 2013

- La Redazione

Le ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 13 luglio 2013: il direttore sportivo Piero Ausilio ha parlato più esplicitamente degli obiettivi nerazzurri, in primis…

isla_ginocchio
Mauricio Isla (infophoto)

Ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 13 luglio 2013. Il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, è uscito alla scoperto. Durante una chiacchierata con i giornalisti presenti al ritiro di Pinzolo, il dirigente nerazzurro ha puntualizzato la situazione di calciomercato dell’Inter. L’obiettivo prioritario è l’acquisto di un laterale destro. Come si dice da tempo il primo nome della lista è quella di Mauricio Isla, cileno classe 1987 in compartecipazione tra la Juventus e l’Udinese. Isla è partito per il ritiro della Juventus a Chatillon (Valle d’Aosta) ma è pressoché certo che sarà ceduto, perché vuole giocare di più ed attualmente i bianconeri non gli offrono le migliori garanzie di utilizzo. Piero Ausilio ha confermato come la trattativa sia in piedi ma bloccata sulle rispettive posizioni delle due società. L’Inter offre 5 milioni di euro per la metà juventina del cartellino di Isla, la Juventus ne vuole almeno 7 anche per non realizzare una minusvalenza eccessiva (un anno fa versò 9,5 milioni all’Udinese). Non ci sono termini temporali per la conclusione dell’affare, ed anche per questo l’Inter tiene aperte anche altre piste valutando la soluzione migliore. Negli ultimi giorni ha ripreso quota il nome di Gregory Van der Wiel, terzinio olandese classe 1989, di proprietà del Paris Saint-Germian e con il contratto in scadenza nel 2016. Ausilio ha confermato che il discorso con la squadra francese è aperto e si sta trattando per il prestito, con successivo diritto di riscatto. Altro nome caldo è quello di Martin Montoya, spagnolo classe 1991 emerso dalla Cantera del Barcellona. Il suo procuratore, Josè Orobitg, ci ha parlato in esclusiva confermando l’interesse dell’Inter per il suo assistito ma negando contatti recenti con la dirigenza interista. Nonostante il contratto di Montoya scada nel 2014, il Barcellona non ha intenzione di cedere il giovane terzino, che però è oggetto del concreto interesse di più squadre tra cui Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund. Il quarto nome per la fascia destra dell’Inter è Daryl Janmaat, altro olandese nato nel 1989 ma di proprietà del Feyenoord. Ha il contratto in scadenza nel 2015 e la sua valutazione è di circa 5 milioni di euro. Sullo sfondo resta Juan Zuniga, ma il Napoli non lo vuole cedere e meno che mai ad una rivale come l’Inter. La prima opzione resta Mauricio Isla ma l’Inter è pronta ad ogni evenienza: un acquisito sul settore laterale destro arriverà. 

L’altro fronte di lavoro quello per il ritocco di contratto a Juan Jesus. Il difensore ha un accordo con l’Inter valido fino al 2016, e guadagna circa 500 mila euro a stagione. L’anno scorso il brasiliano non ha offerto un rendimento sempre costante, ma si è dimostrato all’altezza di una maglia da titolare in serie A. Per questo la società lo vuole premiare con un aumento di stipendio: una soluzione dovrebbe trovarsi senza particolari problemi anche se c’è chi parla di alcune squadre di Premier League pronte ad approfittare di eventuali intoppi. Nel frattempo Juan Jesus ha cambiato numero di maglia, ereditando il 5 lasciato libero da Dejan Stankovic. A proposito di società inglesi, si vocifera che il Sunderland voglia prelevare dall’Inter il terzino sinistro Cristiano Biraghi, classe 1992 in compartecipazione con il Cittadella. Se i Black Cats dovessero offrire denaro sonante per lui, come hanno appena fatto per Emnauele Giaccherini della Juventus, l’Inter potrebbe considerarne la cessione anche se bisognerà parlare anche con il Cittadella. Sempre per la difesa resta in piedi la possibilità di acquistare Aleksandar Dragovic, anche se la trattativa è meno calda rispetto a quanto emerso recentemente. Se dovesse arrivare un’offerta valida per Andrea Ranocchia (piace in Inghilterra, l’Inter vuole almeno 15 milioni di euro) l’austriaco del Basilea arriverà sicuramente (c’è una sorta di preaccordo sulla base di 8 milioni), altrimenti si aspetterà ancora. Lo scambio con il Milan tra Zdravko Kuzmanovic ed Antonio Nocerino è frenato da dubbi di parte interista, intanto per il centrocampista serbo la stampa inglese riporta l’interesse del West Ham.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori