Calciomercato Inter, le notizie al 19 luglio 2013

- La Redazione

Le ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 19 luglio 2013: la trattativa per Mauricio Isla ha subito una frenata, quella tra Moratti ed Thohir può essere alla svolta

van_der_wiel_interR400
Van der Wiel, nazionale olandese (Foto Infophoto)

Di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 19 luglio 2013. Fumata grigia per Mauricio Isla, l’uomo più atteso del calciomercato nerazzurro. L’incontro tra le tre parti in causa, ovvero Juventus, Udinese e Inter, doveva risolvere tutto a favore dei nerazzurri. E’ stato così solo per pochi minuti, quando è trapelata la notizie delle visite mediche di Isla per i nerazzurri.  Che però non son mai avvenute: il giocatore cileno ha passato un’altra giornata in ritiro con la Juventus, a Chatillon, partecipando a tutta la seduta di allenamento eccezion fatta per la particella finale. Ventiquattro ore prima Antonio Conte aveva bloccato la partenza di Isla, dichiarando che l’esterno è un recupero importante per la Juventus che effettivamente non ha un elemento di ruolo a destra, che possa alternarsi a Stephan Lichtsteiner. L’Inter ha preso atto della frenata sul fronte Isla, su cui anche l’Udinese vuole la sue garanzie, e si è ributtata su un altro pallino di calciomercato, Juan Zuniga. Per l’esterno del Napoli è stata formulata un’offerta di 10 milioni di euro, cui però la società partenopea ha detto di no. Il contratto di Zuniga con gli azzurri scade nel 2014 e questo dovrebbe smussare le pretese del Napoli, che intanto sta riprovando ad intavolare il rinnovo del giocatore; tuttavia il presidente Aurelio De Laurentiis è fermo nel continuare a valutare il colombiano oltre 10 milioni di euro, a cifre che l’Inter non può stanziare attualmente. Anche per questo Isla resta la prima opzione dei nerazzurri anche dopo l’ultimo rallentamento. L’accordo con la Juventus era già stato raggiunto, per 7,5 milioni di euro: i bianconeri stanno riconsiderando la cessione dal punto di vista tecnico, è probabile che prima di dare l’ok si cauteleranno bloccando un pariruolo del cileno, che può essere lo stesso Zuniga (più raggiungibile dopo aver incassato per Isla). Dopo il week-end sono attese altre novità. L’alternativa principale dell’Inter, qualora l’operazione dovesse sfumare del tutto (possibilità che resta remota), resta Gregory Van der Wiel, terzino olandese classe 1988 del Paris Saint-Germain (contratto fino al 2016).  L’agente FIFA Domenico De Luca ci ha riparlato della possibilità Hernanes, che dalla sua vacanza in Brasile è rimasto sul vago sul tema futuro. Secondo De Luca il centrocampista della Seleçao può essere il regalo di calciomercato di Erick Thohir, che a tal proposito sembra vicino ad un accordo con Massimo Moratti. Secondo la Gazzetta dello Sport l’indonesiano acquisterà a breve il 75% dell’Inter pagando al presidente attuale 300 milioni di euro. Moratti resterebbe comunque come una figura di riferimento al fianco del nuovo socio di maggioranza. L’agente di Yohan Benalouane ha parlato del presunto interessamento dell’Inter per il suo assistito, difensore classe 1897 del Parma. Rimettendo il discorso nelle mani di Pietro Leonardi, dirigente della società gialloblù. in ogni caso sembra una possibilità senza seguito concreto, anche perché Benalouane ha appena rinnovato il suo contratto fino al 2018. Il Chievo vuole acquistare Ezequiel Schelotto in prestito: Giuseppe Sannino ha dato l’ok e l’italo argentino sembra essersi convinto della destinazione. Zdravko Kuzmanovic invece vuole restare all’Inter: Walter Mazzarri non lo ha dichiarato cedibile ma c’è rumore attorno al serbo, che non sembra del tutto idoneo al tipo di gioco del nuovo allenatore. Il West Ham sta per presentare 5,5 milioni di euro per Kuzmanovic su cui c’è anche il Malaga: in caso di offerta l’Inter accetterà, per finanziare il calciomercato in entrata e realizzare una plusvalenza (il giocatore è stato pagato 1,2 milioni di euro allo Stoccarda). Alessandro Florenzi invece sembra un nome passeggero nel calciomercato dell’Inter: la sua candidatura per il centrocampo di Mazzarri non trova per ora riscontri. Se ne era parlato anche durante la gestione Stramaccioni perché quest’ultimo ha allenato il ventiduenne nelle giovanili giallorosse, ma la Roma tiene molto a Florenzi, che è uno dei migliori prodotti del vivaio, e lo tratterrà in squadra (il contratto scade nel 2016). Il centrocampista Etienne Capuoè, alternativa a Radja Nainggolan, è entrato nel mirino dell’Atletico Madrid. Il venticinquenne del Tolosa è ben  considerato dagli scout nerazzurri ma costa tanto, almeno 12 milioni di euro (il suo contratto scade nel 2015).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori