Calciomercato Inter / Verdelli: Borriello, un pro e tanti contro. Ranocchia? In quel ruolo serve… (esclusiva)

- int. Corrado Verdelli

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’ex difensore ed allenatore nerazzurro, Corrado Verdelli, ha parlato delle possibili operazioni di calciomercato dell’Inter: si riparla di Borriello…

ranocchia_borriello
(INFOPHOTO)

Nell’ultimo match amichevole contro il Feralpi Salò, l’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri ha potuto constatare alcune situazioni buone e altre meno buone. Ancora un pò impacciato sembra l’attacco dell’Inter, con i vari Icardi, Belfodil e Palacio (in gol per il 2-0 finale) in difficoltà nel procurarsi occasioni nitide. Anche per questo gli ultimi rumors di calciomercato riparlano di Marco Borriello, tornato per l’ennesima estate alla Roma dopo il prestito al Genoa, ed il mancato scambio con Alberto Gilardino che sembrava fatto. Già nello scorso gennaio si era parlato di Borriello all’Inter, ma la possibilità sfumò in fretta. L’attaccante napoletano può essere il giusto collante, tra gli stenti degli attaccanti giovani e gli acciacchi dei “vecchi”? Qualche incertezza anche dal reparto difensivo, che vede in Andrea Ranocchia un giocatore ancora in bilico. Il centrale umbro è stato acquistato dal Genoa per circa 18 milioni e su di lui la società ha fatto una scommessa rilevante: vale la pena aspettare o è meglio cedere al miglior offerente? Di questi temi abbiamo parlato con Corrado Verdelli, ex allenatore ed allenatore dell’Inter, nell’intervista in esclusiva per ilsussidiario.net.

La troverei una scelta illogica, senza nulla togliere al valore del giocatore. Non credo che l’Inter abbia bisogno di un attaccante.

Come mai? Ne ha quattro: Milito che sta per tornare, due giovani importanti come Belfodil e Icardi e una certezza come Palacio.

Icardi però sta faticando in zona realizzativa… Siamo a luglio, è normale che un attaccante come Icardi non stia regalando numeri. Ci sono carichi di lavoro pesanti, sarei preoccupato se Icardi fosse al massimo fisicamente.

Tra l’altro lo stiepndio di Borriello è molto alto. Vale la pena fare questo sacrificio? Anche per questo non avrebbe senso prendere Borriello. Ho apprezzato questo mercato che punta sui giovani, ma con Borriello l’approccio e la crescita di Icardi e Belfodil sarebbe soffocata.

L’urgenza sembra sugli esterni, dove l’Inter insegue un acquisto… La società ci sta provando ma non è facile convincere i grandi giocatori a giocare senza Champions League. 

Come mai c’è tanto scetticismo attorno a Ranocchia? Ha giocato non al massimo delle condizioni nell’ultima stagione, ma i tifosi questo non lo vedono. E’ anche vero che giocare in quel ruolo a San Siro non è facile e devi avere tanta personalità, io posso dirlo perché ho giocato in quella posizione con l’Inter. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 24 luglio 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori