Calciomercato Inter / Thohir porta Nainggolan? Occhio a Taider ma il Bologna spara alto

I tempi di avvento di Erick Thohir alla presidenza dell’Inter saranno graduali ma l’indonesiano potrebbe contribuire già quest’estate a qualche acquisto: per Taider il Bologna spara alto

28.07.2013 - La Redazione
Taider_Juve
Foto Infophoto

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte da SkySport il Bologna vuole alzare di molto la sua richiesta per Saphir Taider. Sembra che la società emiliana lascerà partire il centrocampista classe 1992 solo dinanzi ad un’offerta di 20 milioni di euro, il doppio rispetto a quelli inizialmente ipotizzati. A queste cifre sarà difficile per l’Inter trattare anche solo la metà del cartellino.

È in arrivo. I tempi del suo avvento saranno diluiti nel tempo, ma il passaggio di proprietà alla presidenza dell’Inter è ormai cosa decisa. Massimo Moratti ha troppi debiti per continuare, ma giustamente si è preso le dovute precauzioni prima di cedere la sua Inter. L’attuale presidente ha verificato -e sta verificando tuttora- le intenzioni del manager indonesiano, la cui ultima apparizione pubblica lascia però pochi dubbi. Presto l’Inter avrà un nuovo presidente e -anche se non nell’immediato- nuove risorse finanziarie da usare nel calciomercato. In questo campo la società è già indirizzata sul ringiovanimento della rosa: gli acquisti di Kovacic, Icardi e Belfodil ne sono testimonianze. Il prossimo innesto potrebbe inserirsi nella scia dei precedenti: si parla nelle ultime ore di Saphir Taider, centrocampista franco-algerino (ma nazionale africano) del Bologna. Stando alle ultime indiscrezioni l’Inter presenterà un’offerta per lui nella settimana entrante, ma con la consapevolezza che non sarà facile convincere la società emiliana. Il Bologna non vuole cedere a compromessi per Taider, considerato ormai un titolare fisso da mister Stefano Pioli (34 presenze e 3 gol nell’ultimo campionato): il ventunenne sarà ceduto preferibilmente a titolo definitivo, per incassare al massimo. L’Inter dal canto suo punterà inizialmente alla comproprietà per limare la spesa, anche se in questo senso l’ingresso di Thohir potrebbe portare il primo aiuto. Il prezzo per l’intero cartellino di Taider è di circa 10 milioni di euro, non poco ma in ogni caso meno della cifra chiesta dal Cagliari per Radja Nainggolan, altro obiettivo per il centrocampo nerazzurro. In tal senso al risparmio economico si accompagna anche un fattore tecnico, a favore del giocatore del Bologna: Taider ha quattro anni in meno rispetto a Nainggolan ma capacità già simili, oltre che caratteristiche analoghe (resistenza fisica, cattiveria agonistica, buona tecnica). Quelle che servono per accompagnare l’estro di Kovacic e la spinta di Guarin, ed affiancare le energie di Cambiasso. Nel 3-5-2 che Mazzarri sta provando l’algerino può essere il cardine di contenimento che i nerazzurri stanno cercando, e che per ora ha richiesto troppi soldi (anche il brasiliano Wellington del San Paolo costa ancora 12 milioni). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori