Calciomercato Inter / Affare Silvestre, Mazzarri chiede Emanuelson? (esclusiva)

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, nel mirino dell’Inter potrebbe esserci Urby Emanuelson, esterno di sinistra olandese che con Mazzarri potrebbe riprendersi

29.07.2013 - La Redazione
zanetti_emanuelson
Javier Zanetti in azione (Infophoto)

Daniele Bonera va k.o. per circa tre mesi e il Milan corre subito ai ripari. Adriani Galliani pensa a Matias Silvestre, difensore dell’Inter che nella sua prima stagione in nerazzurro è sembrato la brutta copia del giocatore visto e ammirato a Catania e Palermo. Non si è trovato bene nella stagione terribile dei nerazzurri che non sono riusciti a qualificarsi in Europa, subito messo fuori a seguito di una brutta prestazione contro la Roma e calato in termini di fiducia. L’Inter non sarebbe contraria alla cessione dell’argentino al Milan, ma c’è il problema della formula: Moratti infatti vorrebbe cedere il difensore in comproprietà, mentre i rossoneri spingono per un prestito con diritto di riscatto. Si è paventato anche il possibile inserimento di Antonio Nocerino nella trattativa tra i due club, ma per ora l’ipotesi è stata congelata. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, l’operazione si potrebbe chiudere con l’inserimento di un altro giocatore, e qui è l’Inter ad avanzare la richiesta: si tratta di Urby Emanuelson, che con la maglia del Milan ha vissuto più bassi che alti. Nemmeno il prestito al Fulham ha dato gli esiti sperati e il ragazzo è tornato in Italia, non riscattato dagli inglesi. Emanuelson è stato acquistato dai rossoneri a gennaio 2011 per una cifra vicina ai 2,5 milioni di euro, nell’Ajax ha sempre giocato come esterno, ma in Olanda il terzino è più un tornante visto il gioco spiccatamente offensivo; non certamente quello che si aspettava Allegri, che andava in cerca soprattutto di un difensore. Per questo a Walter Mazzarri l’olandese potrebbe tornare utile. Corsa e tecnica, Emanuelson per un breve periodo è stato provato anche da trequartista con risultati altalenanti, ma il tecnico dell’Inter potrebbe schierarlo come esterno che percorre tutta la fascia (di fatto i nerazzurri cercano in quel ruolo, si pensi alle voci su Marquinho). In quel caso, Nagatomo verrebbe spostato a destra. Non è certamente il primo pensiero del tecnico toscano, ma Emanuelson potrebbe rappresentare per Mazzarri l’ennesima scommessa da vincere. Anche Zuniga quando era arrivato a Napoli non era ancora un grande giocatore, mentre ora è ambito da tante squadre europee. Emanuelson ha un ingaggio non proibitivo, circa 1,8 milioni di euro, ha il contratto in scadenza nel 2014, potrebbe essere un modo sia per Inter che per il Milan di concludere l’affare attraverso uno scambio con Silvestre. Difficile che l’Inter accetti uno scambio alla pari: l’argentino ai nerazzurri è costato 8 milioni. L’argentino è stato vicino al Parma nell’ambito dell’affare Belfodil ma ha rifiutato la destinazione, sembrava dovesse vestire la maglia del Genoa ma l’inserimento del Milan ha cambiato completamente le carte in gioco e adesso si attendono sviluppi circa il suo futuro. (Claudio Ruggieri)

clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 29 luglio 2013



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori