Calciomercato Inter, le notizie all’1 agosto 2013

Le ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 1 agosto 2013: l’amichevole con Chelsea può essere l’occasione per definire Wallace, si studia la strada per Luiz Gustavo

01.08.2013 - La Redazione
luizgustavo_rosicky
(INFOPHOTO)

Ultime notizie di calciomercato dell’Inter aggiornate a oggi 1 agosto 2013. Wallace Oliveira dos Santos, terzino destro del Chelsea classe 1994, è sempre più vicino all’Inter. Il suo acquisto potrebbe essere ufficializzato alla fine di questa settimana. Chelsea ed Inter sono d’accordo per la cessione in prestito con diritto di riscatto per i nerazzurri (di almeno 6 milioni di euro) e controriscatto a favore dei Blues, che avendo speso tanto per il talento carioca (pagato circa 6 milioni alla Fluminense) vuole avere l’ultima parola sul suo destino. Per questo è poco plausibile l’acquisto di Wallace a titolo definitivo da parte dell’Inter, che piuttosto valuterà coi londinesi il prestito secco. Questa notte le due società si incontreranno in amichevole, e potrebbero approfittarne per definire i dettagli dell’operazione. L’agente FIFA Andrea Bagnoli, esperto di calcio brasiliano, ci ha parlato di Wallace accostandolo a Marcos Cafù, storico terzino del nostro campionato (Roma, Milan) e della nazionale pentacampeao. Altre operazioni di calciomercato a tinte brasiliane: sono quelle per il centrocampo. L’agente di Wellington Aprecido Martins, centrocampista del San Paolo classe 1991, ha parlato al sito fcinternews del futuro del suo assistito. Gustavo Ariosa, così si chiama il procuratore, ha spiegato che Wellington sta aspettando la chiamata dell’Inter, e per questo ha già rifiutato la proposta del Galatasaray come si era detto nei giorni scorsi. Soprattutto l’agente ha confermato che il San Paolo può cederlo in prestito: con i turchi l’affare era fatto con questa formula, e prevedeva un diritto di riscatto obbligatorio dopo un tot di presenze in prima squadra. Con l’Inter non dovrebbe essere altrimenti: i nerazzurri possono impostare l’acquisti di Wellington fissando il pagamento del riscatto a fine stagione, in base al rendimento del giocatore. Una soluzione comoda che i dirigenti valuteranno, solo dopo però aver verificato fino in fondo la pista che porta ad un altro brasiliano. 

Si tratta di Luis Gustavo, pilone centrale del Bayern Monaco, classe 1987 e con il contratto a scadenza 2015. Gustavo è nel giro della nazionale brasiliana (era una riserva nell’ultima Confederations Cup) ed offre maggiori garanzie rispetto a Wellington, per la maggiore esperienza internazionale (l’anno scorso, quello del Triplete per il Bayern, ha contribuito con 36 presenze complessive di cui 21 da titolare, e 4 gol in Bundesliga). I dirigenti dell’Inter hanno già contattato l’entourage di Luiz Gustavo, e registrato la preferenza del giocatore rispetto al Wolfsburg: il problema resta la sua valutazione di calciomercato visto che il Bayern Monaco lo acquistò nel gennaio 2011 per circa 17 milioni di euro. Anche in questo caso la soluzione ideale è quella del prestito, con o senza diritto di riscatto. Per il centrocampo c’è comunque chi crede che l’Inter aspetterà Radja Nainggolan, anche a costo di acquistarlo in extremis: in questa direzione vanno le parole dell’agente FIFA Luca Nasti. Stallo invece per Saphir Taider, per il quale si sta ancora studiando la strategia migliore. Altro carioca che…

…può essere acquistato dall’Inter è Marquihodella Roma: può arrivare anche lui in prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro. La Roma, che ha bisogno di incassare ma non riesce a cedere Osvaldo, potrebbe spingere per la cessione a titolo definitvo: in ogni caso l’affare è ben impostato, le società si sono già parlate arrivando ad una bozza d’intesa. Per chiudere con i brasiliani sono arrivate dall’America le parole di Juan Jesus, che però non ha accennato alla trattativa per l’adeguamento di contratto: per il momento non rappresenta un urgenza. Si parlava di Roma: Marquinho potrebbe non essere l’unico a spostarsi sull’autostrada per Milano. 

 Un altro può essere proprio il Pablo Osvaldo di cui sopra: la notizia è riaffiorata nelle ultime ore ma non sembrava molto convincente, anche perché il nuovo allenatore giallorosso, Rudi Garcia, vuole trattenere l’italo-argentino. Eppure il sito calciomercato.com riporta le dichiarazioni del suo procuratore, Dario Decoud, il quale ha confermato che l’Inter è una possibilità per Osvaldo, che gradirebbe molto la destinazione Milano. Lo stipendio dell’attaccante, circa 2 milioni di euro a stagione fino al 2016, è abbordabile per le finanze nerazzurre; il problema è che l’Inter non ha i 15-20 milioni chiesti dalla Roma per il suo numero 9. Mai come in questo caso si può rimandare la soluzione del giallo alla fine del calciomercato, quando l’Inter potrebbe anche avvalersi di qualche risorsa in più messa a disposizione da Erick Thohir. A tal proposito in realtà non ci sono certezze, se non quella che entro l’anno solare il primo passo della trattativa con Massimo Moratti, e dunque l’acquisizione di parte delle quote societarie, sarà ufficiale. Quanto agli affari con il Livorno: il trequartista Ruben Botta può sempre essere parcheggiato in Toscana anche se gli amaranto nutrono qualche dubbio di natura fisica nei suoi confronti; l’attaccanteSamuele Longo invece sembra preferire il Verona, la sua situazione resta in bilico ma se non deciderà il Livorno cambierà obiettivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori