Calciomercato Inter/ Cattaneo (Mediaset): Taider? L’ago è Duncan. Wellington? C’è un problema…(esclusiva)

Il giornalista di SportMediaset Gabriele Cattaneo parla delle trattative di calciomercato dell’Inter: la questione esterno sta per sistemarsi, a centrocampo obiettivi costosi…

04.08.2013 - int. Gabriele Cattaneo
hetemaj_taider
Foto Infophoto

Si sta entrando nella fase più calda dell’estate e anche del calciomercato, e l’Inter comincia a muoversi concretamente dopo gli acquisti “preliminari”, Belfodil a parte. Mentre Massimo Moratti e il miliardario indonesiano Erick Thohir discutono sul futuro della società e sul passaggio di proprietà, prendono sempre più corpo le trattative dei dirigenti per rafforzare la rosa di Walter Mazzarri. Arriverà un esterno e questo è chiaro: sarà davvero il brasiliano Wallace o c’è ancora una possibilità per il più rodato Van der Wiel? Interessa sempre Radja Nainggolan ma per il centrocampo si parla sempre più di un altro carioca, Wellington del San Paolo: trattativa in dirittura d’arrivo? Senza contare Saphir Taider, gradito a Mazzarri ma assai costoso, per le stime del Bologna: per abbassare la spesa l’Inter potrebbe inserire giovani come Ibrahima Mbaye e Joseph Duncan. Anche la difesa: dopo gli innesti di Campagnaro e Andreolli resterà tale e quale? Per discutere di queste tematiche di calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva il giornalista di Mediaset Gabriele Cattaneo.

Si tratta di giocatori difficili da trattare, che interessano all’Inter ma costano troppo: non arriveranno, almeno non in questa sessione di calciomercato.
Per Taider invece c’è qualche spiraglio in più, magari attraverso la cessione di Duncan? 
Taider verrebbe acquistato con la formula della comproprietà. L’Inter non sarebbe però molto contenta di rinunciare a Duncan. A questo punto la soluzione migliore sarebbe quella di puntare proprio su Duncan per il centrocampo, in fondo ha solo un anno meno di Taider anche se la sua esperienza a questi livelli è inferiore.
E’ fatta per Wallace?
Mancano pochi dettagli per il suo acquisto.
Da escludere virate di fiamma su Van der Wiel, che sembrava l’obiettivo numero uno dopo Isla?
Direi di sì, perchè non fa impazzire Mazzarri e guadagna tanto. Sono fattori che complicavano e complicano tuttora il suo arrivo all’Inter.
E anche per Wellington?
Prima di chiudere per Wellington l’Inter deve assicurarsi di avere almeno un’altra casella disponibili per i giocatori extracomunitari: questo è un problema che può frenare l’operazione.
Nainggolan però costa sempre troppo…
Cellino non molla, del resto il belga è un ottimo giocatore anche per l’Inter. Però non è vero che se Thohir entrasse in società acquisterebbe un centrocampista migliore: Nainggolan resta un’alternativa ma dipenderà soprattutto dal Cagliari.
Quindi non ci sarà il grande colpo con l’arrivo del miliardario indonesiano?
La politica di Thohir, il calciomercato che condurrà non sarà quello del Paris Saint Germain. Si punterà ad acquistare giovani talenti e a farli crescere, mi aspetterei qualche colpo alla Pogba.
Kuzmanovic: in Premier League o a Siviglia?
Se verrà presentata un’offerta superiore ai 5 milioni il serbo sarà venduto, altrimenti rimarrà all’Inter anche perchè Mazzarri sta facendo capire che non lo disprezza.
(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori