Calciomercato Inter / Taider, il Bologna chiede tutto Krhin. Wallace si fa: niente Napoli

Il Bologna ha risposto alla prima offerta dell’Inter per Saphir Taider: i rossoblu chiedono soldi, un prestito e la seconda metà del centrocampista sloveno. Wallace resta vicino: Napoli out

06.08.2013 - La Redazione
taider_krhin
Saphir Taider, 21 anni, centrocampista franco-algerino (INFOPHOTO)

E l’Inter sono più vicini. Questo stando alle ultime indiscrezioni di calcomercato riportate da SkySport24, secondo le quali il Bologna ha risposto alla prima offerta da parte dell’Inter. I nerazzurri avevano messo sul piatto 7 milioni di euro e i prestiti del difensore Ibrahima Mbaye, senegalese classe 1994, e del centrocampista Joseph Duncan, ghanese classe 1993, per la metà del cartellino di Taider; la società rossoblù ha invece chiesto 7 milioni di euro, un solo prestito dei due di cui sopra, e la seco da metà del cartellino di Renè Krhin, centrocampista sloveno classe 1990, cresciuto nel vivaio interista ed attualmente in compartecipazione con il Bologna. L’allenatore degli emiliani, Stefano Pioli, deciderà quale giovane acquistare in prestito: ragioni anagrafiche e tecniche dovrebbero orientarlo verso Duncan, che ha un anno più di Mbaye, una positiva esperienza in serie B alle spalle e soprattutto gioca nella stessa zona di campo di Taider, pur avendo caratteristiche differenti. Si può dire dunque che l’Inter è più vicina all’acquisto del franco-algerino in compartecipazione: in settimana le parti si rivedranno e non è da escludere che possano chiudere l’operazione entro Ferragosto.

Federico Moraes, procuratore del terzino brasiliano Wallace, ha smentito il presunto inserimento del Napoli per il suo assistito, che avrebbe ostacolato la trattativa tra Inter e Chelsea. Parlando al sito tuttomercatoweb.com l’agente di Wallace ha confermato che “la volontà è quella di chiudere a breve in quanto per Wallace sarebbe importante mettersi a disposizione del nuovo allenatore e integrarsi in breve tempo nella società nerazzurra“. Quanto alle tempistiche dell’operazione, Moraes non si è voluto sbilanciare dichiarando che “Durante il mercato ogni giorno può essere quello giusto. L’affare non è chiuso ma continuiamo a parlarne. Non preferisco sbilanciarmi sulla data del possibile trasferimento all’Inter“.

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 6 agosto 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori