Calciomercato Inter/ Veneroso (ag. FIFA): Marquinho? Serve un difensore. Per Osvaldo favorito… (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Matthias Veneroso parla delle prospettive di calciomercato dell’Inter valutando le lacune ancora aperte della squadra nerazzurra

08.08.2013 - int. Matthias Veneroso
juanjesus_sobiech
(INFOPHOTO)

Walter Mazzarri è rimasto contento dell’ultima amichevole, vinta contro la Juventus ai calci di rigore. E’ calcio d’agosto e le vittorie contano fino a un certo punto, ma dal cappotto (0-4) incassato dal Valencia al pareggio nei 90 minuti contro i campioni d’Italia ce ne passa. L’Inter prosegue nel suo lavoro di ristrutturazione, mentale e del parco giocatori. Le ultime indiscrezioni di calciomercato confermano il vicino prestito di Wallace, ma anche la possibilità di acquistare un altro esterno. Si riparla di Dusan Basta dell’Udinese ma un’altra ipotesi aperta è il romanista Marquinho: i giallorossi vorrebbero cedere e titolo definitivo (per 4-5 milioni di euro), l’Inter preferisce il prestito ma si può trattare. Dubbi anche per la difesa, che ha perso Walter Samuel per qualche giorno (stiramento e rientro a fine agosto) e non sembra ancora solidissima. L’attacco sembra più completo ma proprio da Roma c’è un Pablo Osvaldo in fuga. Per parlare del calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Matthias Veneroso.

Penso proprio di sì, considerando che Juan Jesus deve ancora maturare completamente, e Campagnaro non è continuo. Un peccato aver perso qualche obiettivo.

Tipo? Dragovic sarebbe stato sicuramente un ottimo acquisto, un talento da prendere, peccato sia volato in Ucraina.

Capitolo esterno: potrebbe arrivare Marquinho dalla Roma, aiuterebbe Mazzarri? Credo di no, non penso che Marquinho sia il giocatore adatto per fare un salto di qualtà sugli esterni. Meglio Wallace che è un ottimo talento.

Alvarez sta sorprendendo in questo pre-campionato. Potrebbe essere l’arma in più di Mazzarri? Deve ancora crescere: non è ancora un giocatore decisivo, ma può essere una buona alternativa nel turn-over di squadra.

L’attacco va bene così o c’è bisogno di un’altra punta? Dovrebbe arrivare uno dei cosiddetti top player. Ci sono quattro attaccanti di cui però tre sono incognite: Milito a livello anagrafico e fisico e la coppia Icardi-Belfodil, a livello di adattamento tecnico alla nuova realtà. 

L’idea Osvaldo non è tramontata… Sarebbe un grande colpo di calciomercato ma costa troppo per l’Inter: in questo momento il Napoli ha più liquidità disponibile ed è favorito per l’acquisto di Osvaldo, almeno in Italia.

Un’ultima domanda sul suo lavoro: come agente FIFA avete in mente qualcosa per gli aspiranti procuratori, che faranno l’esame a Settembre? Certamente. Assieme a tutto il gruppo degli agenti FIFA, stiamo organizzando un corso intensivo che si terrà a Bologna: 48 ore di full-immersion nelle date 31 agosto-1 settembre, 7-8 settembre e 14-15 settembre. Inoltre il 31 agosto parteciperà come ospite Federico Spada, l’agente più giovane d’Europa. (Claudio Ruggieri)

(clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato dell’Inter di oggi, 8 agosto 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori