Polemica Mazzarri-Montella/ Video, il tecnico dell’Inter replica al viola: la sconfitta ti brucia ancora, io la matematica la so

- La Redazione

Continua la polemica fra l’allenatore dell’Inter Walter Mazzarri e quello della Fiorentina Vincenzo Montella: ecco i video con le ultime dichiarazioni dei due allenatori

mazzarri_panchina_pinzolo
Walter Mazzarri (Infophoto)

Non si placano le polemiche tra Walter Mazzarri e Vincenzo Montella. Giovedì sera si è giocata Inter-Fiorentina, chiusa con la vittoria in rimonta dei nerazzurri ai danni dei viola: incontro piacevole e neppure deciso da casi sospetti per la moviola, eppure ha lasciato strascichi piuttosto pesanti fra i due allenatori, tanto che la polemica non si è ancora spenta, neppure a qualche giorno di distanza dalla partita. Montella infatti ha detto che “Mazzarri è bravissimo a fare i complimenti agli avversari prima delle partite, mentre dopo fa un po’ fatica e questo è un suo limite”, tirando in ballo anche il monte ingaggi dell’Inter. Non si è fatta quindi attendere la replica del tecnico livornese, al termine della partita pareggiata dai nerazzurri contro il Cagliari: “Se non sbaglio, Montella ha detto anche che la sconfitta non gli brucia, ma evidentemente gli brucia ancora. Ho parlato benissimo della Fiorentina a fine partita, probabilmente è un po’ disattento e gli piace parlare di cose di cui potrebbe anche fare a meno”. Più articolata è invece la risposta sulla questione degli ingaggi: “Non solo ha detto una cosa sbagliata, ma invece di star zitto ci è tornato sopra. E allora deve sapere che siamo non la seconda, ma la terza squadra per monte ingaggi. Io la matematica la so, e magari gli farò una lezione per benino. Ha fatto tutto lui, e se poi si va a guardare in casa d’altri (cosa che io faccio solo se sono tirato dentro) bisogna essere precisi. L’Inter nel giro di due anni è passata da 190 milioni di ingaggi a 80 milioni, ci sono squadre che la superano già di tanto e che cercano di adeguarsi all’alta classifica aumentando gli ingaggi. L’Inter sta facendo un processo all’opposto: questo è, con correttezza. Loro si sono rinforzati con Gomez e Rossi: forse non sono una squadra da scudetto? O lo siamo noi che abbiamo speso poco?”. A questo punto Mazzarri rilancia, aprendo l’altro tema di discussione su questa partita: dopo aver giocato il giovedì sera, l’Inter è tornata in campo ieri pomeriggio mentre la Fiorentina lo farà solo stasera nel posticipo con il Parma. “Ci manca solo giocare la domenica notte poi le abbiamo sentite tutte. C’è sicuramente qualcosa da rivedere affinché tutte le squadre abbiano lo stesso trattamento. Perché la Fiorentina gioca lunedì e noi oggi (ieri per chi legge, ndR)? Basta stare attenti e fare le cose con equità, non credo che il Cagliari avesse necessità particolari per giocare di domenica”.

Video non disponibileVideo non disponibile



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori