Calciomercato Inter/ Colonnese: Lewandowski l’attaccante dei sogni, Milito sarà ancora decisivo (esclusiva)

FRANCESCO COLONNESE commenta la situazione dell’attacco dell’Inter: in attesa del rientro di Milito, sotto esame i due nuovi acquisti Belfodil e Icardi, i giovani arrivati in estate…

lewandowski_dortmundR400
Robert Lewandowski (Infophoto)

In attesa del recupero di Diego Milito, il rendimento dell’attacco dell’Inter resta un interrogativo molto importante per la squadra ora allenata da Walter Mazzarri. Il Principe dovrà recuperare, Rodrigo Palacio offre sempre un rendimento molto alto ma preferirebbe agire da seconda punta, Ricky Alvarez ha ormai dimostrato le sue qualità ma non dà ancora garanzie per quanto riguarda la continuità e l’efficacia nei momenti decisivi. Ci sono poi i due nuovi acquisti di questa estate, cioè i giovani Ishak Belfodil e Mauro Icardi. Nessuna dubita che entrambi siano dotati di grande talento e che potenzialmente potranno diventare grandi campioni, ma probabilmente avranno ancora bisogno di tempo per maturare e diventare decisivi anche in una grande squadra. Tuttavia, devono iniziare fin da subito a dare un contributo alla causa nerazzurra. Dunque il giudizio resta in sospeso, e da qui a gennaio bisognerà valutare se serviranno dei ritocchi in sede di calciomercato invernale. Per dare un giudizio sul reparto offensivo nerazzurro abbiamo sentito Francesco Colonnese, all’Inter dal 1997 al 2000. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Direi che va bene così, in fondo l’Inter avrà solo una competizione da affrontare e penso proprio che il suo reparto offensivo vada bene così.

Si è parlato molto di cosa potrà fare Belfodil: rimarrà all’Inter in futuro? Credo che il suo futuro dipenderà dalle prestazioni che farà da qui a gennaio. Poi si vedrà se potrà rimanere all’Inter.

Quando rientrerà Milito, cosa succederà nel reparto offensivo nerazzurro? Questo sarà un rientro importante, Milito potrebbe dare quella qualità necessaria per una grande squadra come l’Inter.

Borriello poteva essere utile? A gennaio arriverà? Non lo so, penso che Mazzarri prediliga attaccanti di movimento rispetto a punte statiche come Borriello. Sono sicuro comunque che da qui a gennaio l’Inter si muoverà per rinforzare il suo attacco.

Icardi è già maturo per l’Inter? Dovremo aspettare per vedere se è già da Inter, se è pronto per una grande squadra. Di certo dovremo lasciargli tempo per maturare definitivamente.

Qual è il modulo tattico migliore per l’attacco nerazzurro? Quello che sta usando Mazzarri attualmente, con una sola punta e due uomini dietro. Penso che questo modulo sia quello che possa dare più risultati.

L’attaccante che vorrebbe portare all’Inter? Ce ne sono tanti di attaccanti fortissimi. Forse però se dovessi acquistare un attaccante penserei a Lewandowski. E’ un giocatore di statura internazionale e di grande valore tecnico. Credo poi che la trattativa col Borussia Dortmund non sarebbe impossibile da portare avanti. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori