Calciomercato Inter/ Pretti: Vrsaljko acquisto difficile. Tra Lamela e Lavezzi vedo favorito… (esclusiva)

L’agente Fifa ANDREA PRETTI parla del calciomercato dell’Inter, in particolare dei grandi obiettivi Lamela e Lavezzi, ma anche di giocatori in partenza e di esterni quali Vrsaljko e Walker

01.01.2014 - int. Andrea Pretti
Vrsaljko_Genoa_R400
(Infophoto)

L’Inter è concentrata sul calciomercato in questi giorni, per migliorare la squadra da mettere a disposizione dell’allenatore Walter Mazzarri e continuare a puntare al terzo posto, che sarebbe un ottimo risultato in questa stagione di transizione per i nerazzurri. Nomi come quelli del terzino del Tottenham Kyle Walker e di Sime Vrsaljko del Genoa sono accostati alla squadra nerazzurra per quanto riguarda il settore degli esterni, che è molto caro al tecnico livornese. Potrebbero partire invece Zdravko Kuzmanovic e Alvaro Pereira nell’ambito del necessario sfoltimento della rosa, considerando pure che Erick Thohir ha detto chiaramente che sarà necessario vendere prima di comprare, anche a gennaio. Ma soprattutto ci si chiede chi potrebbe più facilmente arrivare fra i tanti nomi accostati all’Inter in attacco, in particolare i due argentini Erik Lamela ed Ezequiel Lavezzi. Per parlare di tutto questo che concerne il calciomercato dell’Inter abbiamo sentito l’agente Fifa Andrea Pretti. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Walker è un obiettivo di calciomercato possibile per l’Inter? Credo che sarà impossibile il suo arrivo. Il Tottenham infatti dovrà migliorare la sua squadra, non smantellarla!

Più fattibile l’ipotesi Vrsaljko? Trattativa difficile anche questa a dire il vero, il Genoa dovrà pensare anche al suo campionato e c’è ancora un girone di ritorno da disputare.

Kuzmanovic è un sicuro partente? Direi proprio di sì, non c’è tanto spazio per lui all’Inter.

Come Pereira? Certamente, per l’esterno sudamericano vale senz’altro lo stesso discorso.

Lamela o Lavezzi, chi potrebbe arrivare più facilmente in nerazzurro?

 Credo che arriverà più facilmente Lamela. Bisognerà però aspettare ancora due o tre partite del Tottenham a gennaio per vedere se la sua cessione all’Inter sarà sicura. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori