Calciomercato Inter/ News, Malfitano (ag.FIFA): Mazzarri “contro” Thohir! Matri-Kuzmanovic non si fa (esclusiva)

Calciomercato Inter. Dubbi sulle prime settimane della gestione Thohir: i tifosi guardiano con ansia alle prossime settimane di calciomercato. Intervista all’agente FIFA Onofrio Malfitano

13.01.2014 - int. Roberto Malfitano
mazzarri_sbuffo
(INFOPHOTO)

Cosa fa Erick Thohir? Cosa ha in mente? Perchè aspetta a muoversi in questo calciomercato e ad acquistare grandi calciatori per l’Inter? Domande che galleggiano nelle mente dell’interista medio dopo una settimana di calciomercato. Che il manager indonesiano non volesse (o potesse) spendere e spandere da subito era più o meno chiaro, ma gli ultimi risultati di campo stanno accrescendo l’attesa verso le sue mosse di calciomercato. Che al momento non sembrano del tutto chiare: mentre la squadra perde in campionato ed esce dalla Coppa Italia si parla di Danilo D’Ambrosio e nulla più, con tutto il rispetto possibile per il giocatore del Torino. Dal nuovo proprietario ci si aspetta un colpo di calciomercato a sensazione soprattutto perchè dopo una buona partenza, l’Inter sta esprimento fatica, di gioco e risultati. Il “caso” Guarin sembra rientrato (il Chelsea ha virato su Matic del Benfica), si torna a parlare di scambio con il Milan (Matri-Kuzmanovic) e di Marco Borriello, cliente abituale delle cronache di calciomercato. Per parlare del calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Onofrio Roberto Malfitano
Perchè questo immobilismo nel calciomercato dell’Inter? Me lo chiedo anch’io, la strategia di Thohir non è ancora chiara. Di solito un grande acquisto è il biglietto da visita di nu nuovo presidente, anche se è vero che la prima mossa di Thohir è stata coprire i debiti morattiani. Però per ora si è parlato solo della cessione di Guarin ed è davvero un po’ poco.
Si è ritornati a discutere del futuro di stagione: resterà dov’è anche dopo questa stagione? La situazione non è delle migliori per lui, credo che non sia molto contento. Non arrivano acquisti e si continua a parlare di un non meglio definito progetto-giovani, quando il mister ha sempre privilegiato giocatori più esperti. 
Passando allo scambio Matri-Kuzmanovic: lo ritiene possibile? No, Matri è stato pagato 11 milioni, non basterebbe una contropartita come Kuzmanovic a giustificare la minusvalenza. 
E’ Osvaldo il vero obiettivo di calciomercato per l’attacco? Se ne parla da molto tempo e credo ci sia nu fondo di verità, nonostante la recente smentita di Piero Ausilio. In effetti sarebbe l’attaccante ideale per Mazzarri, però a livello economico non è un’operazione facile. Osvaldo è stato l’acquisto più caro nella storia del Southampton, non credo che i Saints disperderanno l’investimento così presto.
Borriello sembra più accessibile: acquisto possibile nel calciomercato di gennaio? 

No e non tanto a livello economico, quanto per un discorso più tecnico. Borriello è un centravanti fisico, che non vedo bene nel gioco di Mazzarri. Nella storia del mister l’eccezione è stata Rolando Bianchi a Reggio Calabria, ma nelle altre stagioni ha privilegiato attaccanti di maggiore movimento. Non a caso Palacio è stato valorizzato al massimo nelle giornate scorse. 

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori