Calciomercato Inter news/ M. Ottavio (ag. FIFA): Osvaldo o Lavezzi!. Guarin da confermare (esclusiva)

- int. Massimo Ottavio

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Massimo Ottavio ha parlato del calciomercato Inter e in particolare del possibile arrivo di un attaccante come Osvaldo o Lavezzi.

osvaldo_bottiglietta
Pablo Osvaldo, 28 anni (Infophoto)

L’Inter deve ancora far registrare qualche movimento in entrata per quanto concerne il calciomercato invernale. A gennaio i nerazzurri potrebbero prima cedere diversi calciatori come Pereira, Belfodil. Prima cedere e poi comprare, è questa la missione del nuovo proprietario dell’Inter Thohir. Ma nel mirino del calciomercato dell’Inter ci sarebbero giocatori importanti per esempio in attacco come Lavezzi e Osvaldo. Difficile però arrivare a uno dei due calciatori. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Massimo Ottavio ha parlato del calciomercato dell’Inter. 
L’Inter potrebbe cedere in questa sessione di calciomercato Ishak Belfodil. Giusto così? Credo che sia giusto per il ragazzo andare a giocare con continuità in qualche altro club, visto che Mazzarri sembra non voler puntare su di lui.
La cessione di Belfodil conferma di fatto la permanenza di Icardi? Credo proprio di sì anche perché Icardi viene stimato maggiormente dal tecnico Mazzarri. Certo, dovrebbe avere un comportamento diverso per fare di più in campo.
Guarin sì o Guarin no? Io cercherei di confermare un giocatore come Guarin che con Mazzarri sta crescendo sempre di più. Sarebbe giusto per l’Inter confermare questo giocatore.
In attacco Mazzarri vorrebbe un giocatore. Su chi punterebbe? Io credo che le alternative sono due, o prendere Lavezzi o prendere Osvaldo.
Sono due attaccanti diversi… Esatto, o si prende una seconda punta come Lavezzi che conosce bene il gioco di Mazzarri o si punta su un bomber come Osvaldo.
E Lamela? 

Secondo me non andrebbe bene nel gioco di Mazzarri, dovrebbe ambientarsi e non sarebbe facile.

 

(Claudio Ruggieri)







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori