INFORTUNIO D’AMBROSIO/ Lesione al legamento, fuori 6 settimane! (oggi 15 ottobre 2014)

- La Redazione

Infortunio D’Ambrosio in casa Inter: sono arrivati gli esiti degli esami effettuati sull’esterno nerazzurro in mattinata. Per l’ex Torino si tratta di lesione del legamento mediale

dambrosio_asamoah
Danilo D'Ambrosio - Infophoto

Sono arrivati gli esiti degli accertamenti effettuati in queste ore sull’esterno dell’Inter, Danilo D’Ambrosio, e sono una vera e propria doccia gelata per i nerazzurri. Gli esami effettuati stamane hanno infatti evidenziato la lesione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro, confermando di fatto le indiscrezioni già circolanti nella giornata di ieri. L’ex calciatore del Torino dovrebbe stare fermo ai box per almeno sei settimane, e di conseguenza potrebbe tornare a calcare i campi da gioco per il primo match del mese di dicembre, quello in programma a Sant’Ambrogio a San Siro, contro l’Udinese. Non è da escludere anche un recupero più repentino, magari per la delicata trasferta dell’Olimpico del 30 novembre contro i padroni di casa della Roma.

Apprensione in casa Inter: dopo i guai fisici di Pablo Daniel Osvaldo e Mateo Kovacic, come abbiamo riportato ieri in allenamento si è fermato anche Danilo D’Ambrosio, che ha riportato un trauma distorsivo al ginocchio destro con possibile interessamento del collaterale. Oggi il laterale ex Torino effettuerà la risonanza magnetica per verificare nel dettaglio l’entità dell’infortunio; resta comunque difficile che possa giocare contro il Napoli (domenica sera), ma si spera che lo stop non sia troppo lungo. 

C’è un’altra pesantissima tegola da digerire per Walter Mazzarri, si è infatti fermato nuovamente Danilo D’Ambrosio. L’ex terzino del Torino ha subito un trauma distorsivo al ginocchio destro nella partitella che ha concluso l’allenamento di oggi. Il calciatore è stato fermato in maniera precauzionale e domani sarà sottoposto a risonanza magnetica. Molto difficile che ce la farà a recuperare per il big match di domenica contro il Napoli, partita che avrebbe voluto vivere da protagonista visto che proprio lui è originario del capoluogo campano.




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori