Calciomercato Inter/ News: Gaudino, che concorrenza: il Bayern non lo molla! Notizie al 15 e 16 ottobre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Inter, il club nerazzurro vorrebbe assicurarsi il giovane centrocampista di origini italiane, Gaudino, classe 1996 che gioca nel Bayern Monaco: l’operazione è complessa

inter_tifosi
Inter (INFOPHOTO)

L’Inter vorrebbe assicurarsi Gianluca Gaudino in occasione del mercato di riparazione di gennaio. Il giovane talento di origini italiane classe 1996, è di proprietà del Bayern Monaco, ma lo stesso gioca poco e vorrebbe di conseguenza lasciare la Baviera. Il centrocampista ha inoltre il contratto in scadenza a giugno dell’anno venturo e ciò sarebbe di conseguenza un ulteriore motivo per salutare l’Allianz Arena. L’operazione non è però così semplice, visto che, come sottolineato da Goal.com, sulle tracce del talentuoso tricolore vi sono altre big del Vecchio Continente, a cominciare dalla Juventus, che vede in Gaudino un possibile erede futuro di Andrea Pirlo. Non bisogna inoltre sottovalutare la posizione dello stesso Bayern, che vorrebbe blindare il giocatore in Germania offrendogli un bel rinnovo del contratto.

Ieri il d.s. dell’Inter Piero Ausilio, intervistato da Tuttosport, ha parlato di un forte interessamento dei nerazzurri per Zappacosta e Baselli, due gioielli dell’Atalanta. In particolare il primo, esterno destro bravo sia in fase difensiva che in quella offensiva, piace particolarmente all’Inter. Secondo fcinternews.it, i dirigenti nerazzurri avrebbero già chiesto all’Atalanta la disponibilità a cedere il giocatore: i bergamaschi non vorrebbero cedere Zappacosta prima di giugno e la valutazione ad oggi è di circa 5 milioni di euro. L’Inter è pronta a fare questo sacrificio per l’acquisto dell’esterno italiano.

Fabian Schar sarà senza dubbio uno dei protagonisti della sessione di scambi che aprirà ufficialmente i battenti fra meno di tre mesi. Sono molte le big interessate al gioiello della nazionale svizzera e fra queste vi è anche l’Inter. Il club nerazzurro sta valutando l’inserimento di un nuovo innesto in difesa, e l’occasione Schar appare decisamente ghiotta. Il 22enne elvetico ha infatti il contratto in scadenza a giugno del 2015, fra pochi mesi, e come sottolineato da Alfredo Pedullà, lo stesso giocatore non è intenzionato a prolungare la propria permanenza in patria. Cambierà quindi casacca ad inizio anno venturo e il dt Ausilio è alla finestra, pronto a presentare una proposta concreta. Bisognerà comunque guardarsi da una concorrenza spietata, capitanata da Manchester United, Milan, Lazio e Juventus.

L’agente di Fabio Borini, Marco De Marchi, ha potuto solamente confermare il forte interesse dei neroazzurri per il suo assistito. Ecco le sue parole ai microfoni di TuttoMercato: “La stima dei neroazzurri ci fa piacere e ci rende orgogliosi. Ne eravamo a conoscenza, ma che Ausilio lo arrivi a dire pubblicamente è un piacere. Per me Fabio è un giocatore di primissima fascia ed è giusto che ora cerchi il suo spazio in una squadra come il Liverpool. Due anni fa andò via dalla Roma di comune accordo, lasciando un progetto ambizioso per andare a giocare in uno dei club più importanti al mondo. Poi però purtroppo si è infortunato, ha fatto una rincorsa per andare all’Europeo Under 21 portando l’Italia in finale. Poi è andato a giocare al Sunderland per ritrovare il campo con continuità e ha fatto un passo indietro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori