CALCIOMERCATO INTER / News, Boatto (ag. FIFA): Rolando non fa la differenza. Baselli? Non ora… (esclusiva)

- int. Giuseppe Boatto

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Boatto ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Rolando.

baselli_giovinco
(INFOPHOTO)

L’Inter ha messo nel mirino del calciomercato Rolando per rinforzare la difesa nel mercato gennaio. Il portoghese tornerebbe volentieri all’Inter, alla corte di Walter Mazzarri: per quanto riguarda il calciomercato del centrocampo invece occhi puntati sul giovane Baselli dell’Atalanta ma i bergamaschi non sembrano propensi a cedere il giovane talento a gennaio. L’agente Fifa Giuseppe Boatto ha parlato del calciomercato Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter ripensa per il prossimo calciomercato a Rolando in difesa: acquisto utile per i nerazzurri? Non stravedo per il giocatore portoghese che comunque potrebbe dare una mano alla difesa dell’Inter ma non fa assolutamente la differenza.

Deluso da Vidic? Il problema è che il serbo non è certo colui che può nascondere gli evidenti problemi difensivi dell’Inter, anzi, rischia di fare brutta figura anche lui.

Si parla anche del possibile arrivo di Darmian nel calciomercato di gennaio: sarebbe l’esterno giusto? Darmian è cresciuto tanto e all’Inter manca un giocatore di spinta a destra. Però non credo che sia il momento giusto per Darmian di approdare all’Inter.

Per il centrocampo occhi puntati su Baselli… E’ un giovane di grande livello che sta facendo molto bene a Bergamo, però è meglio che resti fino al termine della stagione con la maglia dell’Atalanta.

Come mai? In questo momento l’Inter deve trovare la quadratura a centrocampo e il ragazzo rischia di non fare una bella figura. A giugno le cose potrebbero cambiare.

Ci sarà ancora Mazzarri? Difficile saperlo anche perché per ora all’Inter c’è tanta confusione: tra l’altro le parole di Moratti su Mazzarri sono state inopportune.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori