Cesena-Inter/ Il pronostico di Agatino Cuttone (esclusiva)

- int. Agatino Cuttone

Cesena-Inter, il pronostico di AGATINO CUTTONE. La presentazione della partita del Manuzzi, valida per l’ottava giornata di Serie A. Si gioca alle ore 18.00 (domenica 26 ottobre)

mazzarri_braccio
Walter Mazzarri (Infophoto)

, domenica sera alle ore 18.00 per l’ottava partita di Serie A, sarà una prova d’appello per l‘Inter dopo due pareggi, il 2-2 col Napoli e lo 0-0 in Europa League con il Saint Etienne. Non sarà comunque un match facile, dopo l’uscita dalla società nerazzurra di Massimo Moratti e le continue polemiche sull’operato di Walter Mazzarri. Dall’altra parte c’è un Cesena che ha perso solo al 90′ a Palermo e già ha fermato al Manuzzi il Milan. Quindi sarà partita vera in cui la squadra di Pierpaolo Bisoli proverà ancora a muovere la classifica. Per presentare questo match abbiamo sentito Agatino Cuttone. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Cesena-Inter che partita sarà? Una partita molto interessante. L’Inter viene da due pareggi tra campionato e Europa League, ma potrebbe essere influenzata anche dalle vicende societarie degli ultimi giorni.

Mazzarri giocherà con le due punte? Mazzarri può sempre scegliere, ma se non giocherà con le due punte a Cesena, con tutto il rispetto per i romagnoli, non so dove lo farà.

Kovacic ed Hernanes devono dare qualcosa in più all’Inter? Sono giocatori di grande talento, tutto sta ad inserirli dentro un modulo che metta ancora più in risalto le loro qualità tecniche.

Come spiega i problemi di Vidic? Ci sono stati problemi di ambientamento dal campionato inglese a quello italiano ma ritengo Vidic sempre un giocatore di grande valore, un vero leader.

Come giudica finora il campionato dei romagnoli? Un buon campionato, in linea con i programmi societari. Il Cesena senza tanti soldi ha condotto un’ottima campagna acquisti, per ora è salvo e meriterebbe qualche punto in più in classifica. Ci sarà sicuramente da rifarsi dopo la rocambolesca sconfitta col Palermo, ma se le cose continueranno così la formazione romagnola potrà ottenere la salvezza.

Ci può dare un giudizio anche su Bisoli? E’ un tecnico molto preparato e molto legato a Cesena, dove ha sempre fatto bene.

Garritano e Marilungo potrebbero dare fastidio alla retroguardia nerazzurra? Sì, loro e anche Rodriguez potranno farlo, ma credo più nella bravura del gruppo, che è la forza di questo Cesena che potrebbe in questo modo impensierire la formazione nerazzurra.

Il suo pronostico? Potrebbe essere un incontro molto combattuto. L’Inter è superiore come qualità, ma ciò non toglie che confido nel carattere del Cesena, che potrebbe fare una grande prestazione come contro il Milan e mettere in difficoltà la formazione nerazzurra. Vedo un pareggio. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori