Calciomercato Inter/ News, Rigitano (ag. FIFA): Mihajlovic? Credo in Moyes. Guarin ormai… (esclusiva)

- int. Raffaele Rigitano

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Raffaele Rigitano ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione dell’allenatore.

Moyes_Januzaj
David Moyes (Infophoto)

La situazione di calciomercato che riguarda Walter Mazzarri non è certo facile, il presidente dell’Inter Thohir vuole assolutamente vedere una squadra vincente che possa anche mostrare un gioco interessante. Rumors di calciomercato in casa Inter parlano di Mihajlovic come possibile tecnico, ma il serbo non è l’unica alternativa. E sul fronte mercato Guarin è vicino all’addio a gennaio mentre il rinforzo potrebbe essere Soriano. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Raffaele Rigitano ha parlato del calciomercato Inter.

Futuro Mazzarri, che ne pensa della situazione del toscano? Sono rimasto sbalordito dalle dichiarazioni di Thohir che ha quasi parlato di ultimatum nei confronti dell’allenatore toscano. Ho la sensazione che se non arrivassero risultati la panchina di Mazzarri sarebbe in pericolo.

Mihajlovic sarebbe il tecnico prefissato dai nerazzurri… Non sono così convinto che ci sia soltanto Mihajlovic, soprattutto pensando che la dirigenza nerazzurra, tranne Fassone ed Ausilio, è straniera.

Quindi? Potrebbero decidere di puntare su un manager straniero come Moyes, tra l’altro l’attuale general manager dell’Inter arriva proprio dallo United.

Guarin verso l’addio nel calciomercato di gennaio: situazione giusta? Credo che l’Inter non voglia più da tempo il colombiano ed è giusto che a gennaio si possa cedere il calciatore per puntare su altri giocatori.

Come Soriano… E’ un calciatore interessante così come Obiang. Secondo me il compagno di squadra è maggiormente pronto rispetto a Soriano.

Arriverà un attaccante secondo lei? Io credo che in attacco l’Inter sta bene, bisognerà solo recuperare Osvaldo che potrebbe sicuramente dare una mano all’attuale attacco nerazzurro.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori