Calciomercato Inter/ News, Saporito (ag. FIFA): Zenga, è il momento giusto. Attenzione al futuro di Icardi (esclusiva)

- int. Giuseppe Mattia Saporito

Calciomercato Inter news, in esclusiva per ilSussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Saporito ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Icardi.

icardi_orecchio
Mauro Icardi - Infophoto

L’Inter ha intenzione di blindare Mauro Icardi, classe ’93, vice-capocannoniere della Serie A con 7 reti. Il giocatore argentino ha diverse offerte soprattutto in vista della prossima stagione e qiundi del calciomercato estivo: se l’Inter non arriverà in Champions League qualcosa potrebbe cambiare nel futuro di Icardi. Intanto Thohir è tentato dal chiamare Walter Zenga come possibile allenatore al posto di Walter Mazzarri. L’agente FIFA Giuseppe Saporito ha parlato del calciomercato Inter in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter si ritrova in un momento delicato della stagione. Cosa dovrà fare Thohir? Il presidente indonesiano è tentato dal cambiare allenatore perché Mazzarri non sta facendo bene.

Quale è il problema del tecnico? Manca il gioco e la gente è molto stanca di sentire sempre scuse ogni volta che c’è una brutta prestazione da parte della squadra.

C’è l’idea Zenga in mente ai dirigenti nerazzuri… Credo possa fare al caso dell’Inter, il suo entusiasmo potrebbe essere contagioso per tutto l’ambiente nerazzurro. E poi ha una discreta esperienza.

L’Inter senza Champions League potrebbe perdere Icardi? Bisognerà stare molto attenti alla situazione di Icardi perché il centravanti argentino potrebbe decidere di accettare qualche offerta interessante nel prossimo calciomercato.

Servirà costruire nel calciomercato una grande Inter… Esatto, qui non è un problema di ingaggio, qui si tratta di consegnare al ragazzo una squadra importante per vincere qualcosa.

L’Inter potrebbe sacrificare Handanovic a giugno per rientrare in parte nel fair play finanziario? I nerazzurri dovrebbero cercare altre strade, Handanovic è uno dei pochi top player dell’Inter e dovrebbe restare.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori