MAZZARRI ESONERATO/ Altobelli: Roberto Mancini allenatore ideale, è la scelta giusta (esclusiva)

- int. Alessandro Altobelli

Walter Mazzarri esonerato, Roberto Mancini è il nuovo allenatore dell’Inter: il commento di ALESSANDRO ALTOBELLI sulla svolta voluta dal presidente nerazzurro Erick Thohir

Mancini_Roma
Roberto Mancini (Infophoto)

Era nell’aria da tempo, ma forse nessuno si attendeva l’esonero di Walter Mazzarri prima del derby. Invece la svolta adesso è ufficiale: il nuovo allenatore dell’Inter è Roberto Mancini, che torna a sedersi sulla panchina nerazzurra dopo le quattro stagioni vissute dal 2004 al 2008, con tre scudetti, due Coppe Italia e altrettante Supercoppe Italiane (clicca qui per il commento di Fernando Orsi, ex secondo di Mancini). Mazzarri invece ha pagato i suoi cattivi risultati sulla panchina dell’Inter, soprattutto per un gioco spesso criticato, che non ha mai convinto fino in fondo addetti ai lavori e tifosi, che non hanno quasi mai amato il tecnico livornese (clicca qui per sapere di più). Dunque Erick Thorir ha scelto un ritorno al passato: un contratto di due anni e mezzo per un progetto importante affidato al tecnico di Jesi, a partire proprio dal derby. Per parlare di tutto questo abbiamo sentito una delle bandiere dell’Inter di tutti i tempi, Alessandro Altobelli. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Cosa ha spinto Thohir ad esonerare Mazzarri e prendere un nuovo allenatore? Sicuramente i risultati del tecnico livornese e poi la voglia di ripartire da un allenatore importante come è stato nella sua carriera Mancini.

Si aspettava che questa scelta arrivasse prima del derby? Credo che potesse anche capitare, del resto il derby è una partita a parte.

E si aspettava che fosse proprio Mancini il nuovo allenatore dell’Inter? Qualcosa nell’aria c’era da tempo, quindi in effetti si poteva intuire che arrivasse proprio Mancini, l’allenatore che aveva iniziato il ciclo vincente dell’Inter.

Come prenderanno questo cambio i giocatori? Bene perché Mancini è un allenatore carismatico, d’esperienza internazionale e grande conoscitore di calcio. E’ un tecnico che sa dare sempre la carica giusta per raggiungere i traguardi importanti.

E come la prenderanno i tifosi? Direi bene, anche per quello che ha fatto all’Inter in passato sarà di certo accolto nel migliore dei modi dalla tifoseria nerazzurra.

Potrebbero esserci problemi pagando due stipendi per il Fair Play finanziario? Certo non sarà semplice per Thohir, visto che Mazzarri prende un ottimo stipendio, come lo prenderà Mancini.

Mancini magari chiederà anche un mercato importante a gennaio… Il mercato di gennaio non è mai quello ideale per fare operazioni importanti. L’Inter dovrà sfoltire la rosa, magari fare qualche acquisto, ma Mancini dovrà lavorare sulla squadra che ha già da ora a disposizione.

Le piace questa scelta? Mi piace come piace a tutti i tifosi nerazzurri. Mancini è un allenatore che vedo bene per il futuro dell’Inter.

Potrà portare l’Inter al terzo posto? Diciamo che non sarà facile per l’Inter, sia per come sta giocando sia per la situazione di classifica. Certo però con Mancini tutto potrà essere possibile, nessun traguardo sarà precluso. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori