Calciomercato Inter/ News, Bisignano: Mazzarri, addio giusto. Mancini ottima scelta, però Mihajlovic… (esclusiva)

- int. Davide Bisignano

Calciomercato Inter news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’intermediario e consulente Davide Bisignano ha parlato del calciomercato dell’Inter e in particolare dell’esonero di Mazzarri

Mancini_Roma
Roberto Mancini (Infophoto)

L’Inter ha dato lo scossone di calciomercato che tutti i tifosi si aspettavano: esonerato Mazzarri, dentro Roberto Mancini. Erick Thohir ha optato per l’addio del tecnico toscano richiamando Mancini che ha già vinto sulla panchina dell’Inter. Ribaltone di mercato che ha lasciato tutti di stucco, in particolare gli addetti ai lavori. Il consulente ed intermediario di calciomercato Davide Bisignano, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del calciomercato dell’Inter.

Thohir ha dato il via libera al ribaltone: fuori Mazzarri, dentro Mancini. Se lo aspettava? Io credo che per Thohir non è stata una decisione dell’ultimo momento, c’era già qualcosa in ballo con Mancini.

Giusto l’esonero di Mazzarri? Secondo me sì, mancanza di risultati, di gioco e soprattutto quel feeling mai nato con l’ambiente Inter. Mancini ha un approccio diverso con stampa e pubblico.

Il tecnico di Jesi la miglior scelta possibile per l’Inter? Attualmente sì, il curriculum di Mancini parla molto chiaro, è un vincente. Forse avrei visto meglio uno di polso duro come Mihajlovic, ma parliamo di due grandi allenatori.

Nel calciomercato di gennaio dobbiamo aspettarci un calciomercato importante dell’Inter? Diciamo che uno come Mancini avrà sicuramente ricevuto ampie garanzie per quanto riguarda il calciomercato invernale. 

Il primo ad essere contento dell’addio di Mazzarri è Vidic? L’arrivo di Mancini porterà sicuramente il cambiamento in difesa che passerà da tre a quattro favorendo il serbo. Per ora il vero Vidic è rimasto a Manchester.

Con Mancini rivedremo un Guarin diverso? Ora è troppo facile parlare del rientro di Guarin nei titolari o della definitiva esplosione di Kovacic. Io credo che l’Inter debba fidarsi di Mancini, un grande allenatore.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori