Calciomercato Inter/ News, Viviani: Cerci meglio di Konoplyanka. Handanovic? Punterei su Bardi (esclusiva)

- int. Valentino Viviani

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, Valentino Viviani, procuratore, ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare del possibile arrivo di un esterno.

handanovic_pioggia
Samir Handanovic (Infophoto)

L’Inter di Roberto Mancini vuole riprendere la marcia per risalire la classifica. Il tecnico nerazzurro ha già dato delle indicazioni per quanto riguarda il calciomercato invernale, ha messo nel mirino un esterno e si parla di Cerci o Konoplyanka. Intanto dall’Inghilterra rivelano rumors di calciomercato secondo cui il Manchester United sarebbe molto interessato a Samir Handanovic, portiere nerazzurro. Il procuratore Valentino Viviani, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del calciomercato Inter.

Da Mazzarri a Mancini, ha fatto bene Thohir a cambiare? Sì perché Mazzarri non era adatto all’ambiente Inter, per questo Thoir ha voluto puntare su un tecnico importante come Roberto Mancini.

In casa Inter tanti complimenti ad Handanovic: lo sloveno potrebbe andare via? Dipenderà molto dall’offerta che le società interessate al portiere ex Udinese offriranno all’Inter. Per una cifra vicina ai 30 milioni di euro io cederei lo sloveno.

Come mai? L’Inter con quei soldi potrebbe puntare su un grandissimo attaccante e poi i nerazzurri potrebbero puntare subito su Bardi.

Poco esperto per la maglia nerazzurra? Non credo che il problema sia l’esperienza, lui è il migliore tra i giovani portieri italiani.

Anche l’Inter su Konoplyanka: che pensa dell’ucraino? E’ un giocatore che non mi fa impazzire, in Italia potrebbe avere problemi come per Krasic che dopo un grande inizio di stagione dopo ha trovato tante difficoltà visto che gli avversari lo avevano ormai capito.

Meglio Cerci come colpo di calciomercato? Esatto, anche se ci vorranno più soldi credo che Mancini abbia intenzione di puntare sull’esterno italiano dell’Atletico Madrid.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori