Calciomercato Inter/ News, Pereira: Ecco perchè lasciai i neroazzurri Notizie al 5 e 6 novembre (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter News, Alvaro Pereira è un giocatore che ha vissuto una stagione e mezzo poco fortunata con la maglia dell’Inter. Questi è tornato a parlare dle periodo neroazzurro.

cannavaro_babacar
Foto Infophoto

Alvaro Pereira ha giocato con l’Inter dall’estate del 2012 fino al gennaio scorso quando ha deciso di passare in prestito al San Paolo. Il calciatore ha collezionato in neroazzurro 47 presenze e una sola rete. Il terzino uruguaiano è tornato a parlare e l’ha fatto ai microfoni di Perform: “Ho bisogno di giocare con continuità per esprimermi al massimo, per questo ho lasciato l’Inter e l’Italia. Non sono abituato a giocare una partita poi stare fermo per due. Sono grato all’Inter, non ho rimpianti“. Il calciatore ha parlato anche delle differenze tra il campionato italiano, dove si giocano meno partite di seguito, e il campionato brasiliano, dove si gioca con più frequenza.

Il calciomercato 2015 dell’Inter sarà all’insegna del talento e della qualità. Il patron Erick Thohir cercherà di acquisire nuovi giocatori possibilmente giovani, molto tecnici e nel contempo non eccessivamente cari. Sono molti i “ragazzotti” finiti sul taccuino di Ausilio e fra questi, come sottolineato da Goal.com, attenzione a due prospetti molto interessanti. Il primo è Babacar, attaccante che gioca nella Fiorentina e che ha iniziato la stagione 2014-2015 nel migliore dei modi. Ha il contratto in scadenza nel e la dirigenza della Viola vuole blindarlo, ma un tentativo nerazzurro verrà fatto. Altro nome caldo è quello di Dybala, che si sta confermando ad alti livelli con la maglia del Palermo. Zamparini ha già iniziato a “sparare” le cifre, ben 42 milioni di euro, ma un’offerta da 15/20 milioni ci sembra più che ragionevole, per ora…

Arriverà prima del calciomercato di riparazione il rinnovo del contratto del centrocampista dell’Inter, Mateo Kovacic. Nei prossimi due mesi dovrebbe arrivare la fatidica fumata bianca, e con grande probabilità i giorni “buoni” potrebbero verificarsi fra fine novembre e inizio dicembre. A riguardo è uscito allo scoperto ieri lo stesso centrocampista della nazionale croata, che parlando in conferenza stampa prima del match contro il Saint Etienne, ha ammesso: «Il rinnovo? È presto per parlare perché ho un contratto di alcuni anni. Il prolungamento è ancora lontano, parleremo, vedremo…». Le pratiche per il prolungamento, come dicevamo, sono molto avanzate e negli scorsi giorni si è già tenuto un incontro fra il dt Ausilio e l’entourage dell’ex Dinamo Zagabria. L’attuale accordo di Kovacic scadrà nel 2017 ed è molto probabile che arrivi un rinnovo di altri due anni, fino al 30 giugno , con annesso ritocco dell’ingaggio.

Durante le sfide di Europa League i neroazzurri si sono accorti di un grande talento, un giocatore che potrebbe presto rafforzare, magari già da gennaio, la rosa a disposizione di Walter Mazzarri. Il nome è quello di Franck Tabanou, esterno del Saint-Etienne di venticinque anni. Il calciatore ha il contratto in scadenza nel 2017 ed è quindi legato ancora a doppia mandata con i francesi che però di fronte a una buona offerta potrebbero anche accettare di lasciarlo partire già nel mercato di riparazione. Diversi infortuni in questa fase della stagione hanno messo in difficoltà il tecnico della squadra meneghina che non potendo contare su Nagatomo, Jonathan e D’Ambrosio ha dovuto adattare sulla corsia Obi e Mbaye.

Il nome di Fabio Borini animerà le cronache di calciomercato di casa Inter dei mesi a venire. Il club meneghino tenterà un assalto concreto durante la finestra di riparazione di gennaio, puntando su un prestito semplice o oneroso. Il club di corso Vittorio Emanuele vorrebbe fare leva sulla volontà di giocare dello stesso centravanti italiano del Liverpool, manifestata anche nelle scorse ore in occasione della sfida di Champions League fra il Real Madrid e i Reds, vinta dalle Merengues per uno a zero. Intervistato dai microfoni di Sky Sport ha ammesso: «Mi auguro di poter giocare con frequenza sempre maggiore, perché ho bisogno di continuità. L’Inter? Ora è presto per parlarne».

Nuova idea di calciomercato in casa Inter. Il club meneghino starebbe pensando al talento Arthur Masuaku, esterno d’attacco classe 1993 che gioca in Grecia, fra le fila dell’Olyampiacos. Ieri il ragazzo è sceso in campo nella sfida di Champions League contro la Juventus, e sugli spalti dello Stadium torinese vi erano alcuni osservatori proprio della società di corso Vittorio Emanuele. Masuaku, nazionale francese Under-19, è in grado di spaziare su tutta la corsia mancina, dal terzino all’interno arrivando appunto all’esterno. Nella gara di ieri è stato senza dubbio uno dei migliori e la relazione stilata sarà stata positiva. Masuaku è blindato ad Atene con un contratto in scadenza ma non sarà dura convincere il giocatore nonché l’Olyampicos, in caso di offerta ad hoc.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori