Calciomercato Inter/ News, Baque (ag.FIFA): Berta non si muove, Morata sì. Handanovic, il Barça ha scelto (esclusiva)

- int. Arnau Baque

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Arnau Baque parla del calciomercato dell’Inter e in particolare del possibile arrivo del giovane Alvaro Morata dal Real Madrid

morata_ramos
Alvaro Morata (INFOPHOTO)

L’addio di Marco Branca ha sicuramente lasciato un vuoto per quanto riguarda il ruolo di direttore dell’area tecnica. Ora però il presidente Thohir vuole assolutamente trovare il sostituto del dirigente ex nerazzurro e nel mirino ci sono tanti nomi, da Marino dell’Atalanta a Pradè della Fiorentina fino a Sabatini della Roma. Ma attenzione anche all’italiano Berta che sta facendo grandi cose all’Atletico Madrid. A proposito di Spagna, non si placano le voci su Morata del Real Madrid come erede di Milito. Di questo e di altro ne abbiamo parlato con l’agente FIFA spagnolo Arnau Baque in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter pensa anche ad Andrea Berta come dirigente per la prossima stagione: cosa ne pensa? E’ sicuramente una bella idea perché l’Atletico Madrid è diventato un grande club anche grazie al lavoro sapiente di Berta, che a contribuito a portare a Madrid giocatori importanti.

Difficile che possa tornare in Italia? Molto difficile perché ha rinnovato da poco il contratto con i Colchoneros e la società è molto contenta del lavoro dell’ex dirigente del Parma.

A proposito di Spagna, l’Inter non molla la presa per Morata… Secondo me qualcosa potrà succedere perché il ragazzo ha voglia di giocare con continuità e attualmente al Real Madrid è chiuso da Benzema.

Cessione a titolo definitivo? Può succedere anche questo, ma può anche essere che la cessione avvenga in prestito oneroso.

Handanovic è ancora nel mirino del Barcellona? I catalani cambieranno entrambi i portieri visto che Pinto è in scadenza così come Valdes. Però non credo che punteranno sull’interista, vedo un’altra coppia di portieri.

Ovvero? Ter Stegen come primo e Reina come secondo, secondo me punteranno su questi due.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori