Calciomercato Inter/ News, Biasin: Mazzarri poco “internazionale”: rischia. Chicharito in arrivo, e Zanetti… (esclusiva)

Calciomercato Inter news, il giornalista Fabrizio Biasin parla in esclusiva delle mosse di Erick Thohir: dalla posizione di Walter Mazzarri ai possibili arrivi dalla Premier League

10.03.2014 - int. Fabrizio Biasin
Javier_Hernandez
Hernandez (infophoto)

L’Inter ha centrato la vittoria contro il Torino, la seconda con il presidente Erick Thohir in tribuna a San Siro; festeggiato il compleanno numero 106, la società nerazzurra si concentra ora su un finale di stagione tutto teso all’inseguimento della qualificazione in Europa League e pensa già al campionato che verrà. Tradotto, ad Appiano Gentile sono già al lavoro per acquistare i giocatori che dovranno far fare il salto di qualità alla rosa. Arrivata la firma ufficiale di Nemanja Vidic, altri sono i prospetti che la società tiene d’occhio; ma si pensa anche alle uscite, con la posizione di Javier Zanetti ancora da definire e anche quella di Walter Mazzarri che sembra essere legata al risultato che avrà centrato a maggio. Per un’analisi sul calciomercato dell’Inter e per capire come la dirigenza nerazzurra potrebbe muoversi la prossima estate, IlSussidiario.net ha contattato in esclusiva il giornalista del quotidiano Libero Fabrizio Biasin.

Quale sarà il futuro di Zanetti? Si è incontrato con il presidente Thohir e sembra proprio che resterà ancora all’Inter, dovrebbe rimanere anche la prossima stagione. Per il momento sembra orientato a giocare un altro anno da calciatore, ma si vedrà anche rispetto al progetto tecnico del prossimo anno.

Appunto: e il futuro di Mazzarri? Su Mazzarri ci sono dei dubbi circa il suo futuro. Non conterà tanto il raggiungimento del quinto posto, quanto il personaggio Mazzarri.

Ovvero? Ha un profilo che non corrisponde a quel tipo di allenatore che piace aThohir; il presidente vuole una figura più “inteernazionale” e pare che tecnico il toscano non lo soddisfi. Un esempio? Valorizza poco Kovacic, e utilizza una rosa di appena 15 giocatori. Insomma, è in bilico.

Samuel potrebbe partire? E’ molto probabile che se ne vada, anche per il tipo di ingaggio che ha; dovrebbe tornare a giocare in Argentina.

Guarin dove andrà? Su Guarin bisogna dare atto a Thohir di aver operato nel migliore dei modi. Dopo la sua mancata cessione alla Juventus, Guarin è diventato un punto fermo dell’Inter. Il giocatore sta piacendo per il suo comportamento dentro e fuori dal campo, quindi resterà.

Arrivato Vidic, arriverà anche Bernat? E’ uno dei nomi papabili, attenzione però alla Premier League da cui potrebbero arrivare un paio di nomi. Uno di questi probabilmente sarà Javier Hernandez, ma certo Thohir vuole costruire un’Inter competitiva.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori