Calciomercato Inter/ News, D. Canovi (ag. FIFA): Vidic, bene ma non benissimo. Hernandez, che colpo! (esclusiva)

Calciomercato Inter news, intervista esclusiva con DARIO CANOVI. L’agente FIFA ha parlato in particolare degli affari con il Manchester United: Vidic, già ufficiale, e Javier Hernandez

10.03.2014 - int. Dario Canovi
vidic_united
Nemanja Vidic (infophoto)

Mancano ancora diversi mesi alla fine della stagione eppure l’Inter di Erick Thohir si è già mossa in anticipo per prendere alcuni giocatori in vista della prossima stagione. I nerazzurri vogliono assolutamente ritornare ad alti livelli per questo ha messo nel mirino diversi giocatori. Uno di questi è Vidic, acquistato dal Manchester United a parametro zero, mentre sempre dai Red Devils potrebbe arrivare un giocatore come il Chicharito Hernandez, attaccante messicano. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Dario Canovi ha parlato del calciomercato Inter.

Avvocato, è sorpreso da questo attivismo dell’Inter sul calciomercato nonostante la stagione non sia ancora finita? Assolutamente no, anzi devo dire che è la strada giusta perché questa Inter è da rifondare sicuramente. Quindi ben vengano gli acquisti.

E’ già arrivato Vidic. Che pensa del giocatore serbo? Che sia un ottimo difensore non lo scopro certamente io, però ha 32 anni e dall’Inter mi aspettavo altro.

Ovvero? Un difensore sempre forte ma più giovane. Anche perché si è sempre detto di voler rinforzare la squadra pensando anche al futuro, con Vidic non mi sembra si vada in questa direzione.

A proposito di difensori, Ranocchia ha fatto bene? Sono contento per il ragazzo perché merita di essere rilanciato. E anche l’Inter può essere serena perché Ranocchia è un rinforzo per Mazzarri.

Per l’attacco sembra vicino l’acquisto di Hernandez dello United. Che pensa? E’ un giocatore di enormi potenzialità che nello United è andato spesso a corrente alternata. Però è un giocatore giovane, e sono esattamente questi i colpi che mi aspetto dall’Inter.

Thohir vuole cambiare anche la dirigenza… E’ difficile trovare dirigenti giusti, bisognerà capire cosa vorrà fare il presidente che però non sembra uno sprovveduto.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori