Calciomercato Inter/ News. Palacio: felicissimo per il rinnovo, ora Milito… Notizie al 14 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, è ufficiale, Rodrigo Palacio ha rinnovato il proprio contratto fino al 30 giugno 2016. Le parole dell’argentino dopo la bella notizia: il prossimo sarà El Principe?

palacio_nagatomo_bianca
Rodrigo Palacio, 31 anni, attaccante dell'Inter (Foto Infophoto)

La principale notizie di calciomercato per l’Inter è il rinnovo di contratto di Rodrigo Palacio, che ha prolungato sino al 30 giugno 2016. L’attaccante argentino, 12 gol in 27 presenze di campionato quest’anno, si è mostrato felicissimo parlando ai microfoni di SkySport24: “Sono molto contento, felicissimo di questo rinnovo per un altro anno. Darò il massimo per questa maglia, che è molto importante per me. (…) No, non lo so se una bandiera, ci sono tanti giocatori più importanti di me. Io faccio sempre lo stesso, dò il massimo in ogni partita e devo continuare così, lavorando e dando il meglio per l’Inter“. Un leader silenzioso che finora ha sempre fatto parlare i fatti, sia con la maglia del Genoa che con quella dell’Inter. A proposito di Genoa ed Inter Palacio ha parlato anche del compagno Diego Milito, che potrebbe lasciare Appiano Gentile a fine stagione. In questo caso il Trença potrebbe chiederne la maglia: “No, no, la maglia 22 è di Diego -ha risposto Palacio-. Diego ha fatto tanto per l’Inter, è un calciatore molto importante per questa società, speriamo rimanga un anno in più con noi, così e meglio, perché è un giocatore molto forte“. All’Inter fino a fine carriera? “Non lo so -risponde il numero 8-, me lo chiedono tanto e ho sempre detto che voglio tornare in Argentina, ma adesso ho ancora tanta voglia di giocare tanti anni qua in Italia e dopo si vedrà, non lo so“. La parola torna al campo: c’è un Verona da punire sabato sera.

E’ ufficiale, Rodrigo Palacio ha rinnovato il proprio contratto con l’Inter fino al 30 giugno del 2016. La notizia era già nell’aria dopo l’annuncio dello stesso Trenza di pochi giorni fa, ma ora è definitivamente ufficiale. Poco fa la società di corso Vittorio Emanuele ha mostrato sul proprio profilo Twitter la foto di Palacio che si appresta a sottoscrivere il nuovo accordo con i nerazzurri al fianco del direttore dell’area tecnica Piero Ausilio. La stessa Inter ha twittato: «E’ ufficiale: Rodrigo #Palacio con noi fino al 2016! / It’s official: Palacio has signed a two-year extension till 2016! #Palacio2016 #FCIM». Le cifre del nuovo contratto non sono state rese note ma l’ex attaccante del Genoa dovrebbe aver ottenuto una gratificazione in positivo dell’ingaggio, che ora sarà di 2,7 milioni di euro netti a stagione con annessi bonus legati a presenze e gol effettuati. Ricordiamo che il precedente accordo dell’attaccante della nazionale argentina scadeva al 30 giugno del 2015.

Aumenta la lista di giocatori che in estate potrebbero trasferirsi all’Inter. Il direttore dell’area tecnica nerazzurra, Piero Ausilio, è stato protagonista di un tour di mercato nelle scorse ore e fra i tanti calciatori visionati è spuntato anche Ivan Rakitic. Il centrocampista classe 1988 del Siviglia è sceso in campo ieri sera in occasione del derby andaluso contro il Betis valevole per l’Europa League, e potrebbe essere un’idea interessante per l’Inter 2014-2015. Altro calciatore finito di recente sul dt interista è William Carvalho, giovane talento dello Sporting Lisbona e della nazionale portoghese che sta attirando su di se riflettori prestigiosi. Dopo la Juventus e il Chelsea, secondo quanto riportato nelle ultime ore da A Bola, anche la società di corso Vittorio Emanuele starebbe pensando al 21enne biancoverde. L’Inter potrebbe visionare da vicino il giocatore in occasione della stracittadina in programma contro il Benfica. Costo dell’operazione, circa 20 milioni di euro.

Interessanti novità sul mercato di casa Inter relativo alle due corsie. Il club di corso Vittorio Emanuele interverrà in estate per migliorare le fasce e fra i giocatori in cima alla lista dei desideri continua ad esservi Martin Montoya. Il dt Piero Ausilio è volato in Spagna negli scorsi giorni per osservare da vicino il terzino destro (all’occorrenza anche sinistro) del Barcellona, il cui contratto scadrà al 30 giugno. Secondo la stampa catalana il rinnovo sembra ormai un miraggio e ciò avvantaggerebbe l’Inter, che fra le tante pretendenti (leggasi anche Roma e Napoli), sembrerebbe essere quella attualmente in pole position. Nuove un po’ meno buone, invece, per quanto riguarda il futuro di Bacary Sagna, altro terzino nel mirino degli uomini mercato di casa Inter, e anch’egli con il contratto in scadenza. Secondo le ultime indiscrezioni, l’Arsenal ha presentato una proposta per il rinnovo del contratto pareggiando di fatto l’offerta dei nerazzurri: tre milioni di euro a stagione. Ora toccherà al nazionale francese decidere il proprio destino.

Passi avanti per i rinnovi di casa Inter. L’attaccante argentino Rodrigo Palacio ha praticamente prolungamento il proprio accordo fino al 30 giugno del 2016. Negli scorsi giorni è stato lo stesso ex Genoa ad annunciare la firma ed ora si attende solo la comunicazione ufficiale con la conseguente fumata bianca. Il contratto del Trenza scadeva nel 2015 ed è stato allungato di altri 12 mesi, fino al 30 giugno del 2016, con annesso ritocco dell’ingaggio in positivo (più di 3 milioni di euro netti a stagione). Oggi potrebbe essere invece la giornata di Fredy Guarin. Come già anticipato ieri, nelle prossime ore si terrà un nuovo incontro fra l’entourage del nazionale colombiano, capitanato da Marcelo Fereyra, e la dirigenza meneghina, molto probabilmente nella sede di corso Vittorio Emanuele o in qualche hotel del centro Milano. Così come per Palacio, anche per l’ex Porto non dovrebbero esserci intoppi. Dimenticata la Juventus, Guarin ha deciso di rimanere all’Inter a lungo, prolungando l’attuale contratto fino al 30 giugno del 2018. Anche per lui ci sarà una gratificazione economica e in questo caso ci sarebbero delle piccole divergenze con il centrocampista che chiede 2,8 milioni di euro a salire (gli stessi che offrivano i bianconeri), mentre Ausilio offrirebbe un po’ meno.

Probabile rivoluzione in difesa in casa Inter. Il club nerazzurro dovrebbe dire addio in estate ai vari senatori, leggasi Samuel e Chivu, e nel contempo, nonostante qualche spiraglio, anche Andrea Ranocchia pare sia destinato all’addio. Il contratto scade nel 2015 e per ora non sembrano esserci margini per il rinnovo: in estate verrà ceduto al miglior offerente e in pole position sembrerebbe esservi la Juventus. Qualora la società di corso Vittorio Emanuele riuscisse a piazzare il difensore ex Genoa a quel punto si potrebbe tentare l’acquisto di Jeison Murillo, difensore centrale della nazionale colombiana in forza al Granada. Classe 1992, molto giovane, è in attesa di ricevere il passaporto spagnolo, quindi sarebbe perfettamente tesserabile da comunitario. Ottima tecnica, personalità da vendere e fisico non esagerato, Murillo è stato recentemente blindato dalla società iberica con un contratto a scadenza 30 giugno del 2019 con annessa clausola rescissoria da ben 35 milioni di euro. Sulle sue tracce c’è anche l’Atletico Madrid: l’Inter osserva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori