Calciomercato Inter/ News: Danilo e Correa, due talenti per Mazzarri. Notizie al 3 Marzo (Aggiornamenti in diretta)

Calciomercato Inter, la società di corso Vittorio Emanuele potrebbe assicurarsi due interessanti talenti durante il mercato estivo: si tratta di Danilo del Porto e del gioiello Correa

03.03.2014 - La Redazione
mazzarri_conserte
Walter Mazzarri, allenatore dell'Inter (Foto Infophoto)

Durante la campagna acquisti della prossima estate, l’Inter proverà ad innestare lo scacchiere attuale con ragazzi giovani e di qualità. Erick Thohir ha sempre esternato il suo debole per i migliori talenti e i rumors delle ultime ore si sposano alla perfezione con il dikat del magnate indonesiano. Secondo la stampa spagnola l’Inter starebbe seguendo Danilo, terzino destro brasiliano del Porto, capace di giocare anche nel ruolo di interno di centrocampo e addirittura come mediano. I nerazzurri seguono il 22enne verdeoro fin dai tempi del Santos ed ora, con il suo sbarco nel Vecchio Continente, l’interesse è aumentato. I Dragoes lo hanno blindato fino al 30 giugno del 2016 con una clausola rescissoria quasi “vergognosa” da ben 50 milioni di euro. Il valore reale di Danilo si aggira fra i 10 e i 12 milioni di euro e l’operazione potrebbe essere favorita dagli ottimi rapporti intercorsi fra l’Inter e appunto il Porto. Altro giovane che interessa al direttore sportivo Piero Ausilio è Angel Correa, attaccante classe 1995 del San Lorenzo. Già ribattezzato in patria il “nuovo Aguero”, il gioiello argentino avrebbe attirato su di se riflettori importanti, a cominciare dal Manchester City, passando per il Napoli e la Juventus. L’Inter sarebbe avvantaggiata dalla sua vena tipicamente albiceleste: costo dell’operazione, attorno ai 10 milioni di euro.

L’Inter interverrà in maniera importante durante il prossimo mercato estivo. Con grande probabilità potremo vedere all’opera la potenza di Thohir, che già ha fatto intravedere qualcosa con l’acquisto di Hernanes. Approfittando delle molteplici partenze, leggasi i vari Cambiasso, Samuel, Milito e via discorrendo, la società di corso Vittorio Emanuele interverrà in ogni zona del campo per regalare a Walter Mazzarri una squadra in grado di competere ad altissimi livelli. Fra i possibili interventi, qualcosa verrà sicuramente fatto a centrocampo, dove sono diversi gli obiettivi già segnati sul taccuino del direttore sportivo Piero Ausilio. I nomi più caldi sono quelli dei due “londinesi” Obi Mikel ed Etienne Capoue, che lasceranno con grande probabilità Chelsea e Tottenham. Per il nigeriano dei Blues non è da escludere l’ipotesi prestito anche se l’ingaggio, 3,6 milioni di euro netti annui, non è proprio in linea con le esigenze dei nerazzurri. Per Capoue, invece, dovrebbero bastare 10 milioni di euro, visto che gli Spurs sono ormai convinti di lasciar partire in estate il nazionale francese. Sulle sue tracce c’è da tempo anche il Napoli: pronto il derby di mercato tutto italiano.

Durante il mercato della prossima estate, l’Inter interverrà per rinforzare la corsia di destra. Wallace farà ritorno al Chelsea dopo una stagione passata in panchina, mentre Jonathan non sembra aver convinto in pieno. Walter Mazzarri cerca un calciatore di esperienza, già pronto per determinati palcoscenici, ed è per questo che non si perde di vista Bacary Sagna. Il nazionale francese dell’Arsenal è in scadenza di contratto a giugno, e nonostante le recenti parole d’amore nei confronti dei Gunners, tutto potrebbe succedere in estate. L’Inter non avrà vita facile visto che sulle tracce del transalpino vi sono anche Liverpool e Galatasaray, notizia riportata nelle scorse ore dalla stampa sportiva francese, sempre molto attendibile. L’alternativa all’ex Auxerre è rappresentata da Carlinhos, terzino destro della Fluminense anch’egli con il contratto agli sgoccioli. Il ds Ausilio lo segue da tempo ma la società brasiliana starebbe facendo di tutto pur di far firmare il rinnovo del contratto al classe 1987, evitando quindi di perderlo a zero. Nei prossimi giorni si terrà un incontro fra i vertici della “Flu” e lo stesso terzino destro, ma sembra che la priorità del giocatore sia l’Europa…

Daniele Baselli potrebbe approdare in una big in occasione del mercato estivo. Il giovane talento dell’Atalanta è nel mirino delle principali società di Serie A a cominciare dall’Inter. Le cronache di mercato degli ultimi giorni vogliono il direttore sportivo dei nerazzurri, Piero Ausilio, in pressing sul collega dei bergamaschi, Pierpaolo Marino. I rapporti fra le due società sono ottimi dopo gli affari riguardanti Marko Livaja (che dovrebbe fare ritorno alla Pinetina a fine stagione) e Ezequiel Schelotto e di conseguenza non dovrebbero esserci problemi nel trovare un’intesa per il giovane centrocampista. Il nazionale Under-21 è considerato da molti Andrea Pirlo e sulle sue tracce vi sono, oltre all’Inter, anche Juventus, Fiorentina, Napoli e Milan. L’Atalanta proverà ad alzare la posta in gioco e non lascerà partire il ragazzo a meno di un’offerta da 5 milioni di euro per l’intero cartellino. E’ percorribile anche la strada della comproprietà (sempre che tale pratica non venga abolita), in cambio di un assegno da 2/2,5 milioni.

Il rinnovo del contratto di Rodrigo Palacio arriverà a brevissimo. Come vi raccontiamo ormai da giorni, l’Inter è intenzionata a prolungare il matrimonio con l’attaccante argentino e la fumata bianca è attesa da un momento all’altro. L’agente dell’ex Genoa, Roberto Depietri, è sbarcato in Italia nella giornata di venerdì scorso e sabato sera ha assistito anche al big match fra la Roma e i nerazzurri allo stadio Olimpico. Depietri insieme all’altro procuratore di Palacio, Gabriele Giuffrida, hanno già incontrato il direttore sportivo dell’Inter, Piero Ausilio, in occasione del ritiro dei nerazzurri nella capitale, chiaro indizio che le trattative sono tutte in discesa. Del resto il contratto del nazionale argentino scadrà al 30 giugno dell’anno prossimo e nessuno in corso Vittorio Emanuele vuole arrivare all’estate con l’accordo non rinnovato. Sono attese novità nei prossimi giorni e se tutto andrà per il verso giusto Palacio dovrebbe prolungare di un’altra stagione, fino al 2016, con annesso ritocco verso l’alto dell’ingaggio. In settimana dovrebbe arrivare la fumata bianca anche per Guarin: l’ex Porto prolungherà fino al 2017 a 3,2 milioni di euro netti all’anno.

Ormai lo sanno anche i muri: l’Inter acquisterà un attaccante durante la prossima campagna estiva. Walter Mazzarri non potrà fare affidamento solo ed esclusivamente su Icardi e Palacio. Quest’ultimo sembra essersi un po’ inceppato e non possiamo dimenticarci dell’addio ormai certo di Milito, che lascerà la Pinetina a fine stagione con il contratto in scadenza. I sogni si chiamano Dzeko, Morata e Mandzukic, ma mettere le mani su questo trio (soprattutto il bomber del City e del Bayern), appare più che un’impresa per svariati a motivi, a cominciare dal fatto che i tre puntano ad una squadra da Champions League, passando per l’enorme concorrenza e arrivando fino ai soliti problemi economici. Più facile invece guardare in casa Juventus dove vi sono Pablo Daniel Osvaldo e Mirko Vucinic, tutt’altro che certi di rimanere a Torino. Il primo è in prestito dal Sunderland; fino ad oggi si sta comportando bene, con due gol in Europa League, ma bisognerà capire se a fine stagione Marotta verserà i 20 milioni di euro nelle casse dei Black Cats, una cifra tutt’altro che irrisoria. Il montenegrino ha invece le valigie in mano ormai da mesi e in estate lascerà sicuramente Torino. Potremmo aggiungerci anche Quagliarella, ma le vecchie ruggini con Mazzarri potrebbero complicare e non poco un eventuale sbarco dello stabiese a Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori