Calciomercato Inter/ News, Gotta (ag. Fifa): Handanovic, futuro incerto. Dzeko possibile se… (esclusiva)

- int. Roberto Gotta

Calciomercato Inter, l’agente Fifa ROBERTO GOTTA commenta i temi di attualità: il futuro di Handanovic e Alvarez, l’idea Dzeko e le possibilità legate a Ibarbo e Schar

dzeko_borraccia
Edin Dzeko - Infophoto

Manovre di calciomercato già nel vivo per l’Inter. I nerazzurri si dividono tra il desiderio di comprare l’attaccante bosniaco Edin Dzeko dal Manchester City, operazione di mercato certamente non facile, e una soluzione alternativa che potrebbe essere il sudamericano del Cagliari Victor Ibarbo, che garantisce velocità e fantasia, ma pochi gol. Preso a parametro zero un veterano come Nemanja Vidic, resta viva l’esigenza di rinforzare il reparto arretrato, magari acquistando lo svizzero Fabian Schar dal Basilea. Per quanto riguarda invece i possibili movimenti di calciomercatoin uscita, bisogna tenere presente che ci sono richieste importanti per Ricky Alvarez e Samir Handanovic, per quest’ultimo addirittura dal Barcellona. Per parlare di tutti questi argomenti riguardanti il calciomercato dell’Inter, abbiamo sentito l’agente Fifa Roberto Gotta. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net
Dzeko idea di calciomercato giusta per l’attacco dell’Inter? Non sarà facile acquistare Dzeko dal Manchester City per i nerazzurri, e da questa trattativa si potrebbe così capire le reali intenzioni di Thohir per fare una grande squadra. Se al City arrivasse Messi, Dzeko potrebbe essere anche un attaccante di troppo nella rosa inglese, altrimenti acquistarlo costerebbe tanti soldi. Non è infatti un giocatore in età avanzata come Vidic. Vedremo quindi quello che succederà.
Ibarbo può essere un altro nome di calciomercato valido? Non so sinceramente se Ibarbo sia da Inter, se abbia le qualità tecniche necessarie per giocare in un attacco importante come quello nerazzurro.
Schar può invece essere il rinforzo per il reparto arretrato? Questo giocatore è del Basilea, e quindi probabilmente sarebbe contento di fare un passo avanti nella sua carriera. Ci sono però i club tedeschi che potrebbero comprarlo. Bisognerà vedere quindi se Schar preferirà andare a giocare in Germania, dove il Bayern vince sempre tutto e c’è poco spazio per le altre squadre, o andare all’Inter per tentare di dare il suo contributo per riaprire un ciclo con il club nerazzurro.
Alvarez partirà? Ha giocato bene inizialmente quest’anno, poi ha avuto un calo e ora dovrà cercare di ritrovare una certa continuità. Le richieste per lui ci sono ma se l’Inter comincia a vendere i suoi giocatori migliori…
Per Handanovic quale futuro? E’ un bel mistero capire cosa farà l’Inter con Handanovic. Pare che il Barcellona lo voglia, l’Inter se lo venderebbe prenderebbe tanti soldi e potrebbe reinvestirli nel mercato.

Bardi può essere il suo erede?

Il suo sostituto certamente sarebbe Bardi, bisognerebbe capire però se sia un portiere già maturo per la formazione nerazzurra. Un conto è giocare a Livorno, un conto a San Siro dove le pressioni soprattutto per un portiere sono tante. Al minimo errore si viene messi subito in discussione! (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori