CALCIOMERCATO INTER / News, segnali positivi per Medel! Notizie 12 e 13 luglio 2014 (Aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter News, i nerazzurri continuano a lavorare per il centrocampista del Cardiff City Gary Medel. Salgono le possibilità e sono positivi i segnali che arrivano dal Galles.

taarabt_emanuelson
Adel Taarabt, 24 anni, trequartista marocchino (INFOPHOTO)

Sono positivi i segnali che arrivano per Gary Medel. L’Inter lavora per portare a Milano il centrocampista cileno del Cardiff City che si è messo in mostra ai Mondiali in Brasile. I gallesi sono appena retrocessi in Football League Championship e devono fare cassa. Rimane da colmare la distanza tra domanda e offerta. Il club gallese chiede 9 milioni mentre i nerazzurri sembrano pronti a proporne ‘solamente’ sette. I segnali restano positivi anche analizzando le parole di ieri del direttore Piero Ausilio. Medel è un centrocampista fisico e di grande corsa che andrebbe a completare il reparto di Mazzarri insieme a M’Vila.

I nerazzurri lavorano per rinforzare il loro reparto difensivo, alla ricerca di giocatori in grado di poter dare continuità alle prestazioni della squadra. Il nome in cima alla lista è quello di Rolando, che secondo Tuttosport non è stato convocato dal Porto. Il secondo rimane il difensore colombiano del River Plate Eder Balanta. Questi è andato in Brasile al Mondiale con la Colombia e su di lui ci sono gli occhi di diversi club. L’hanno cercato da vicino sia la Roma che la Juventus, ma al momento l’Inter sembra in testa per lui.

Andrea Ranocchia è uno dei pensieri principali del mercato dell’Inter. Il centrale difensivo piace alla Juventus, ma sembra ormai in dirittura d’arrivo per il rinnovo con i nerazzurri. Dovrebbe farlo prima della partenza della tourneè estiva nerazzurra. Difficile capire con precisione il quando, ma sembra che davvero ormai le firme dovrebbero essere vicine. Ranocchia potrebbe anche raccogliere la pesante eredità della fascia di capitano lasciata quest’anno da Javier Zanetti. Ranocchia è un difensore di grande caratura che al Mondiale non ci è andato per davvero poco, visto che Prandelli l’ha portato in Brasile come riserva per poi rispedirlo a casa.

La Gazzetta dello Sport nell’edizione odierna torna sul centrocampista dell’Udinese Roberto Maximiliano Pereyra. Su di questi ci sarebbe anche la Juventus oltre l’Inter, ma i bianconeri in questo momento sarebbero passati in secondo piano. I nerazzurri potrebbero infatti puntare su un possibile scambio, mandando a giocare a Udine Ruben Botta. Sulla seconda punta sudamericana c’è la richiesta precisa di Andrea Stramaccioni che lo segue molto da vicino e con grande interesse. Roberto Pereyra è un ragazzo di grande spessore che può fare sia l’esterno sinistro che il centrocampista centrale grazie alle sue caratteristiche di grande duttilità.

Il nome di Adel Taarabt continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Inter. L’esterno d’attacco nel giro della nazionale marocchina ha fatto ritorno a Londra, presso il Queens Park Rangers, dopo l’esperienza al Milan. Il Diavolo non ha voluto per ora riscattarlo nonostante il costo contenuto, fra i 7 e gli 8 milioni di euro, ma Taarabt è in cerca di una nuova sistemazione. Fra le società interessante al funambolico calciatore c’è anche l’Inter, squadra che cerca rinforzi adatti al 4-3-3. L’ex Fulham sarebbe perfetto al fianco di Palacio e Icardi ed è per questo che non è da escludere un tentativo concreto nei prossimi giorni. Sulle tracce di Taarabt c’è anche il Napoli e attenzione anche ad un eventuale ritorno del Milan.

Prime parole da neo-calciatore dell’Inter per Dodò. Il colpo di calciomercato nerazzurro finalizzato pochi giorni fa, ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di Sky Sport nel quale ha raccontato le sue primissime sensazioni da calciatore meneghino. L’ex terzino sinistro della Roma, dal ritiro di Pinzolo ha ammesso: «Non vedo l’ora di scendere in campo a San Siro e sentire tutti i tifosi. L’Inter mi ha subito colpito molto, l’idea di far qui la Champions è ancora più importante. Ho trovato un bellissimo ambiente, mi trovo molto bene. Abbiamo bisogno di lavorare per iniziare una stagione che sarà a mio parere molto importante per l’Inter. La presenza di Mazzarri ha influito molto, sarà bello giocare a San Siro». Ricordiamo che Dodò ha sottoscritto un prestito biennale con obbligo di riscatto a 7,8 milioni di euro, in poche parole, un acquisto a titolo definitivo con pagamento dilazionato.

Il Latina ha ufficializzato l’arrivo del giovanissimo portere Raffaele Di Gennaro dall’Inter. Il portiere è nato a Saronno nel 1993 e l’anno passato ha giocato sempre in B con la maglia del Cittadella. Si parla di prestito con diritto di riscatto per un giovane di cui si parla un gran bene e che potrebbe quindi prendere il posto di Alessandro Iacobucci, tornato a Parma, con la maglia dei pontini.

A Milano stanno lavorando sodo per rinforzare l’attacco che ha perso il suo punto fermo da molte stagioni, Diego Milito. Serve un puntello da mettere al fianco di Mauro Icardi. Tra i tanti nomi fatti spuntano quelli di Daniel Pablo Osvaldo e Stevan Jovetic. Ne abbiamo parlato con il noto agente FIFA Riccardo Solaroli (clicca qui per leggere l’intervista). Ieri è arrivata la tanto aspettata ufficialità per Yann M’Vila, centrocampista di fisico che arriva dal Rubin Kazan. Un altro nome che potrebbe fare la differenza nel mezzo è quello di Roberto Pereyra. Ne abbiamo parlato col noto agente FIFA Gabriele Chiono (clicca qui per leggere l’intervista). 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori