Calciomercato Inter/ News, Boatto (ag. FIFA): Mazzarri deve cambiare modulo. Astori ottimo, Osvaldo… (esclusiva)

Calciomercato Inter news, in esclusiva per IlSussidiario.net, Giuseppe Boatto ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Osvaldo e Astori.

05.07.2014 - int. Giuseppe Boatto
davide_astori_cagliari_r400
Davide Astori - Infophoto

L’Inter si sta muovendo tra mille difficoltà in questo calciomercato. Un pò per i vincoli economici un pò per alcune situazioni di mercato che ancora non si sono sbrogliate. Un riguarda proprio Rolando, difensore portoghese che è tornato al Porto dopo la fine del prestito. Per questo il ds Ausilio ha parlato con il Cagliari per l’acquisto di Davide Astori, difensore italiano che piace molto a Mazzarri. Il tecnico toscano però dovrà cambiare modulo in vista della prossima stagione visto che ci sono giocatori poco adatti al classico 3-5-2. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Giuseppe Boatto ha parlato del calciomercato Inter.
L’Inter cambierà modulo nella prossima stagione? Mazzarri difficilmente cambia modulo in corsa, per questo credo che continuerà con il 3-5-2. Anche se non ha i giocatori per questo modulo.
Con Vidic in difesa in effetti bisognerà cambiare modulo…
Esatto, però dipenderà da quello che vorrà fare Mazzarri che in questi anni non ha cambiato per niente il modulo di gioco.
Rolando potrebbe rimanere al Porto, l’Inter pensa ad Astori. Ci perderebbero i nerazzurri?
Secondo me no, Astori è un centrale difensivo italiano ed è all’apice della carriera quindi è giusto che possa andare in un grande club.
Inter che punta forte su Osvaldo. Che pensa dell’italo-argentino?
E’ sicuramente un calciatore importante, lo conosciamo tutti, però non credo sia il giocatore giusto per gli schemi di Mazzarri.
In attacco c’è anche Icardi…
E’ ancora molto giovane, però potrebbe crescere tanto. Ma la squadra è ancora molto indietro rispetto alle altre.
Prevede qualche colpo di calciomercato importante?
Lo spero per l’Inter perché ha tanto da cambiare, Mazzarri dovrà dare una sterzata alla squadra.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori