CALCIOMERCATO INTER / News, Rolando: settimana prossima altri contatti. Notizie al 13 e 14 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news: si lavora per riportare Rolando in nerazzurro. Il difensore portoghese non accetta altre soluzioni e insiste. Settimana prossima ci saranno nuovi contatti

rolando_inter
Rolando (Infophoto)

Riportare Rolando all’Inter è il principale obiettivo di calciomercato dei nerazzurri in questi giorni. La società e Walter Mazzarri vogliono avere di nuovo a disposizione il difensore portoghese, che da parte sua vuole soltanto i nerazzurri. Come scrive oggi Il Corriere dello Sport, il difensore ha detto no al Galatasaray, facendo sapere di non essere interessato al trasferimento in Turchia e di volere appunto prendere in considerazione solo l’Inter. La prossima settimana riprenderanno i contatti con il Porto, società dove Rolando è tornato per fine prestito, e non è da escludere un nuovo viaggio in Portogallo dell’agente Fifa che per l’Inter sta seguendo la vicenda. Obiettivo: far realizzare il desiderio di tutti.

Aggiornamenti di calciomercato riguardanti l’Inter. Arrivano dalla redazione di SkySport24, secondo cui l’agente di Fredy Guarin sarà a Milano lunedì prossimo per discutere con la dirigenza nerazzurra. Il centrocampista colombiano ha rinnovato il suo contratto con l’Inter la scorsa primavera, fino al 2017: il suo futuro a San Siro però resta in bilico anche perché a centrocampo nel frattempo sono arrivati Yann M’Vila e Gary Medel, che si propongono come titolari nel pacchetto centrale. Notizie anche per quanto riguarda Ruben Botta: sinora il Torino è parsa la squadra più decisa al suo ingaggio (prestito) ma secondo SkySport24 alla concorrenza si sono aggiunti i turchi del Basiktas, che potrebbero formulare un’offerta a breve.

Possibile clamorosa svolta per il futuro di Hugo Campagnaro, il difensore argentino che veniva considerato come uno dei sicuri partenti dall’Inter in questa ultima fase del calciomercato estivo. Invece, secondo quanto scrive oggi Tuttosport, la Sampdoria – che sembrava la destinazione più probabile per Campagnaro – ieri ha dovuto incassare il rifiuto da parte del suo ex giocatore e ha quindi deciso di virare su altri giocatori per rafforzare la difesa a disposizione di Sinisa Mihajlovic. Campagnaro dunque avrebbe deciso di restare all’Inter anche a fronte di una stagione presumibilmente da trascorrere ai margini, a meno che il giocatore riesca a risalire nelle gerarchie di Walter Mazzarri, magari sfruttando Europa League e Coppa Italia per trovare spazio anche in campionato.

Pablo Daniele Osvaldo è da pochi giorni un calciatore dell’Inter. Il bomber italo-argentino è sbarcato in prestito gratuito dal Southampton, ed ha firmato un contratto di una stagione. Oggi La Gazzetta dello Sport ha svelato alcuni dei dettagli presenti nell’accordo siglato dal giocatore, e fra questi compare un bonus gol. In poche parole Osvaldo avrà dei ricchi aumenti ogni cinque reti, e qualora lo stesso dovesse assestarsi sulla sua media da 15/20 gol a stagione, a quel punto la base fissa da 2 milioni di euro netti potrebbe salire in maniera vertiginosa. La speranza per l’Inter e per tutti i suoi tifosi è che Osvaldo possa vivere un grande campionato. Ne è convinto in particolare mister Walter Mazzarri che all’ex Saints avrebbe confidato: «Spero che questa diventi l’annata più prolifica della tua carriera».

C’è sempre Jonathan Biabiany nei pensieri di calciomercato di casa Inter. L’esterno d’attacco francese è il prescelto di Walter Mazzarri, che ha chiesto un nuovo attaccante per avere più varianti. L’operazione con il Parma è fattibile ma è molto probabile che si concretizzi solo a fine mese, nelle battute conclusive della finestra di mercato. Biabiany ha voglia di rimettersi in gioco ad Appiano Gentile, nel club che l’ha portato in Serie A e che l’ha scoperto, ma il Parma pretende fra i 6 e gli 8 milioni di euro, mentre in corso Vittorio Emanuele spingono per lo scambio “secco” Schelotto-Biabiany. L’operazione è in attesa di nuovi aggiornamenti, che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni, dopo che sarà passato il Ferragosto.

Potrebbero esserci quattro cessioni in casa Inter prima di andare nuovamente a investire in entrata. I neroazzurri sono pronti quindi a far partire gli esuberi, per puntare a giocatori di qualità. Secondo quando appreso da Sky Sport 24 potrebbe però essere solo uno tra Guarin e Alvarez a lasciare Milano, con al momento l’argentino più vicino alla cessione del colombiano. Sicuramente andrà via anche Kuzmanovic, escluso dalla lista per i preliminari di Europa League. Difficile capire la situazione di Hugo Campagnaro, al momento la trattativa con la Sampdoria sembra essere definitivamente saltata.

Il laterale brasiliano, come anticipa Calciomercato.com, è pronto a rinnovare il suo contratto con l’Inter. Il centrocampista va in scadenza nel 2015 e l’Inter vuole allungare il rapporto al 2017 ritoccando verso l’alto il suo stipendio da 1,1 milioni di euro netti annui. Sono due gli incontri tra la dirigenza e l’entourage del calciatore già avvenuti, un terzo invece ci sarà a settembre, quello decisivo.

Dopo l’arrivo di Nemanja Vidic e il possibile ritorno di Rolando l’Inter dovrà fare qualcosa anche in uscita. E’ infatti tornato dopo un pessima esperienza al Milan il centrale Matias Silvestre. Questi partirà sicuramente in questa sessione di mercato anche se è ancora difficile capire verso dove. Si era parlato di un ritorno a Palermo, club dal quale era arrivato due stagioni fa, poi era diventato ardente l’interesse del Genoa. Ora si apre la strada per un altro club interessato al centrale. La Lazio, secondo il sito LaLaziosiamonoi, starebbe pensando proprio a Silvestre per rafforzare il proprio reparto difensivo.

L’Inter è molto attiva anche sul mercato dei giovani. Il club neroazzurro ha lavorato sotto traccia per un affare che in futuro potrebbe rivelarsi di grande spessore. Youssou Lo, attaccante classe 1992, è passato dal Vicenza all’Olhanense in Portogallo, con la supervisione dei neroazzurri che monitorano con attenzione il ragazzo. Con la società berica sono già state definite altre operazioni in passate, una società amica che piano piano sta acquistando grande credibilità. Una piccola realtà dove i giovavni avranno spazio per far crescere le loro qualità. Chissà che sarà così anche per Lo?

Il nome di Rolando continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Inter. Il difensore centrale della nazionale portoghese ha fatto ritorno al Porto dopo la scadenza del prestito datata 30 giugno, ma da un mese e mezzo circa a questa parte non ha mai smesso di pensare al club meneghino. A riprova di ciò anche le avance rimandate al mittente in queste settimane, a cominciare da quelle della Roma, arrivando fino alle più recenti del Galatasaray, con l’ex ct dell’Italia Prandelli, che ha tentato un approccio concreto invano. Novità dovrebbero arrivare la prossima settimana quando potrebbe tenersi un incontro fra l’entourage del giocatore e la dirigenza interista.

Nuovo colpo di calciomercato ufficiale per l’Inter: da poche ore il centrocampista cileno Gary Medel è un calciatore nerazzurro. Stamane la società di corso Vittorio Emanuele ha chiuso la pratica con il Cardiff, depositando in Lega Serie A il cartellino del mastino sudamericano. Manca solo la nota del sito nerazzurro, ma Medel è a tutti gli effetti un nuovo calciatore interista. Il giocatore si trasferisce a titolo definitivo in cambio di un assegno da 8 milioni di euro più uno di bonus in caso di qualificazione alla Champions League nei prossimi quattro anni. Per un giocatore che arriva ce ne è uno che se ne va: Laxalt è un nuovo calciatore dell’Empoli. Il talento uruguagio ha firmato poco fa un contratto che lo legherà alla squadra toscana per la prossima stagione con la formula del prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto in favore dei nerazzurri. Ecco il comunicato ufficiale diffuso dal sito dell’Empoli: “L´Empoli FC comunica di aver acquisito, a titolo temporaneo, le prestazioni del giocatore. Diego Laxalt dal FC Internazionale. Per il giocatore è stato anche fissato un diritto di riscatto in favore della società toscana e di eventuale controriscatto per l´Inter. Il centrocampista verrà presentato sabato, con ogni probabilità, presso il centro sportivo di Monteboro”.

Come vi scriviamo spesso e volentieri, Fredy Guarin sembra destinato a svestire la casacca dell’Inter e lo farà durante la sessione di calciomercato attualmente in corso. Il centrocampista della nazionale colombiana non rientra nei piani di Mazzarri, che ha preferito puntare sul duo Medel-M’Vila, e l’ex Porto sarà quindi costretto a fare le valigie. Sulle tracce del sudamericano vi sono diverse società fra cui il Tottenham che nelle ultime ore avrebbe presentato una proposta concreta da 12 milioni di euro più il cartellino di Soldado. Una cifra però che non ha scaldato più di tanto il patron Thohir che continua a chiedere per Guarin almeno 15 milioni di euro cash, meglio se 18. A fine settimana è in arrivo l’agente del centrocampista a Milano e sicuramente ci saranno aggiornamenti su questa caldissima vicenda.

Il Chicharito Hernandez resta uno dei principali obiettivi del calciomercato estivo dell’Inter, ma il futuro del giocatore del Manchester United resta ancora tutto da definire, e arrivano pure notizie contrastanti che certamente non aiuteranno a capirne di più. La stampa messicana sostiene infatti che l’amichevole di ieri sera giocata dei Red Devils a Old Trafford contro il Valencia sia stata l’ultima partita con la maglia del Manchester United per Hernandez, perché la decisione di lasciare il Chicharito da parte di Louis Van Gaal, nuovo manager del Manchester, sarebbe già presa. Indiscrezione che circola in Messico ma che è stata rilanciata anche dal Daily Mail. Tuttavia, l’entourage dell’attaccante sembra avere una posizione diversa: uno dei suoi agenti ha fatto sapere che “non è del tutto corretto” che l’allenatore olandese abbia comunicato personalmente ad Hernandez la volontà di cederlo. Resta alla finestra Erick Thohir: il presidente nerazzurro è un noto estimatore del giocatore messicano e se ci sarà l’occasione di portarlo all’Inter certamente ci proverà, anche se a dire il vero l’interesse si è piuttosto raffreddato rispetto a un mese fa. In ogni caso, ci saranno nuovi movimenti importanti in attacco solo in seguito ad una cessione “pesante”, che dovrebbe essere quella di Fredy Guarin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori