PROBABILI FORMAZIONI / Inter-PAOK Salonicco, tutte le notizie. I giocatori attesi (amichevole)

- La Redazione

Le probabili formazioni di Inter-PAOK Salonicco, partita amichevole in programma a Salonicco giovedì 14 agosto: calcio d’inizio ore 19:30, per i nerazzurri ultimo test prima dell’Europa

icardi_vidic
(dall'account Twitter ufficiale @Inter)

Nelle probabili formazioni di Inter-PAOK Salonicco spiccano alcuni giocatori che per un motivo o per l’altro possono destare maggiore curiosità nel pubblico. Nell’Inter ad esempio è atteso Yann M’Vila, il centrocampista di peso e sostanza richiesto e ottenuto da Walter Mazzarri, il ‘Luiz Gustavo’ che il mister aveva auspicato nella prima conferenza stampa della nuova stagione. M’Vila è reduce da un’annata non del tutto positiva al Rubin Kazan ma in precedenza aveva conquistato la nazionale francese (22 presenze dal 2010) con la maglia del Rennes. Nella prima fetta di precampionato il centrale transalpino è apparso ancora un pò arrugginito, cosa normale all’inizio del lavoro stagionale e per di più con una nuova squadra; è lecito però aspettarsi miglioramenti graduali, da lui come da tutta la squadra anche perché non manca molto al primo impegno ufficiale (mercoledì 20 agosto alle ore 23, andata playoff Europa League). Tra le fila del PAOK invece attenzione a Hedwiges Maduro, che oggi ha 29 anni e che forse sinora ha un pò deluso le aspettative che lo accompagnavano agli esordi. L’olandese classe 1985 emerse dal vivaio dell’Ajax come un ottimo jolly difensivo, capace di giocare sia al centro della retroguardia che davanti ad essa. Nel 2008 passò al Valencia ma complici alcuni infortuni di troppo non è mai riuscito ad esprimersi con continuità; due anni fa il trasferimento a Siviglia non lo ha del tutto rigenerato e così nel gennaio 2013 Maduro ha cambiato aria, trasferendosi in Grecia. Questa sera potrebbe far valere la sua esperienza e rispolverare il suo talento.

La Importante test questa sera alle ore 19.30 per i nerazzurri di Walter Mazzarri: si gioca infatti Inter-Paok Salonicco, amichevole contro una squadra di buon livello internazionale che dovrà dare risposte quando ormai manca una sola settimana al debutto ufficiale dei nerazzurri nei playoff di Europa League. Dalle probabili formazioni vanno però esclusi tutti quei giocatori che per vari motivi non sono stati convocati da Mazzarri per la trasferta in terra di Grecia. Sono ben sette gli esclusi: per quanto riguarda Rodrigo Palacio e Ricky Alvarez, si è preferito lasciarli ad Appiano Gentile perché continuino a lavorare in un ritiro per loro cominciato tardi causa Mondiali (per il Trenza anche un fastidio alla caviglia); l’altro argentino vice-iridato, Hugo Campagnaro, soffre per un indurimento muscolare ed è pure al centro delle voci di mercato per una possibile cessione. L’influenza ha invece bloccato il nuovo acquisto Dodò, mentre Ruben Botta non potrà ripetere il gol segnato domenica a Francoforte a causa di un affaticamento. Infine, sono fuori causa pure Rene Khrin per un infortunio al ginocchio e Zdravko Kuzmanovic per una contusione.

Giovedì 14 agosto si disputa la partita amichevole Inter-PAOK Salonicco: squadre in campo al Toumba Stadium di Salonicco, calcio d’inizio previsto per le ore 19:30. Per i nerazzurri si tratta dell’ultima amichevole prima del primo impegno ufficiale della nuova stagione: la gara di andata del turno playoff di Europa League contro gli islandesi dello Stjarnan, in programma mercoledì 20 agosto alle ore 23 italiane.

Walter Mazzarri dovrebbe proporre il suo modulo collaudato ovvero il 3-5-2. Tra gli argentini Ricky Alvarez e Pablo Osvaldo sono quelli più in forma, oltre a Ruben Botta che ha svolto tutta la preparazione dall’inizio; Rodrigo Palacio ha ancora problemi ad una caviglia e probabilmente il mister non lo rischierà, mentre Hugo Campagnaro è in bilico tra una condizione fisica non ancora ottimale e la possibile cessione. Dovremmo vedere una formazione molto simile a quella migliore possibile, perché si tratta della prova generale prima del playoff di Europa League. In porta Handanovic e in difesa il trio Ranocchia-Vidic-Juan Jesus. Centrocamppo: ballottaggi sugli esterni dove Mazzarri dovrebbe confermare Jonathan e Nagatomo, anche se Dodò sta avanzando la sua candidatura a suon di buone prestazioni. In mezzo può giocare titolare Hernanes assieme a M’Vila e Kovacic, con Guarin prima alternativa a uno dei due interni. Attacco invece obbligato con Botta a far coppia con Icardi. Gary Medel resterà ad Appiano Gentile dove continuerà a lavorare per migliorare la sua condizione fisica. Anche l’uruguaiano Diego Laxalt rimarrà in Italia per cercare una nuova squadra.

Anche la squadra greca disputerà il turno playoff di Europa League, contro i moldavi dello Zimbru Chisinau. Per l’amichevole contro l’Inter mister Angelos Anastasiadis dovrebbe proporre il modulo 4-1-4-1. Il portiere camerunese Charles Itandje si è recentemente infortunato e potrebbe non essere ancora al meglio: possibile la sua presenza in panchina mentre il titolare dovrebbe essere Asterios Giakoumis. Difesa a quattro con Kitsiou a destra, il rumeno Razvan Rat a sinistra e coppia centrale composta dal portoghese Miguel Vitor e da Katsiakis. Il mediano sarà l’olandese Hewdiges Maduro, che ha giocato per Valencia e Siviglia prima di approdare al PAOK nell’estate scorsa; sulle fasce previsti il ceco Roberto Mak a destra e l’argentino Facundo Pereyra (classe 1987) a sinistra, in mezzo l’israeliano Eyal Golasa e Tzandaris. Unica punta di riferimento sarà l’esperto Salpingidis.

Inter (3-5-2): 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 15 Vidic, 5 J.Jesus; 2 Jonathan, 10 Kovacic, 90 M’Vila, 88 Hernanes, 55 Nagatomo; 9 Icardi, 19 Botta

In panchina: 30 Carrizo, 46 Berni, 6 Andreolli, 26 Silvestre, 33 D’Ambrosio, 22 Dodò, 44 Krhin, 20 Obi, 13 Guarin, 11 R.Alvarez, 7 Osvaldo

Allenatore: Walter Mazzarri

Indisponibili: Campagnaro, Medel, Palacio

50 Giakoumis; 70 Kitsiou, 15 Vitor, 4 Katsiakis, 5 Rat; 8 Maduro; 11 Mak, 7 Golasa, 32 Tzandaris, 10 F.Pereyra; 14 Salpingidis

In panchina: 27 Itandje, 24 Pozatzidis, 21 Spyropoulos, 22 Konstantinidis, 2 Skondras, 26 Kace, 40 Martens, 88 Savvidis, 18 Koulouris, 33 Athanasiadis

Allenatore: Angelos Anastasiadis

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori