CALCIOMERCATO INTER / News, il Leicester su un grande ex. Notizie al 14 e 15 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news: l’ex nerazzurro Esteban Cambiasso è ancora alla ricerca di una nuova squadra. Dall’Inghilterra il Leicester City neopromosso in Premier sembra molto interessato

cambiasso_capitano
Esteban Cambiasso, 33 anni, argentino (INFOPHOTO)

Compirà 34 anni lunedì ma non ha ancora trovato una nuova squadra, dopo la grande esperienza all’Inter durata dalla stagione 2004-2005 fino a quella scorsa. Potrebbe però riceve un regalo dal Leicester City, formazione inglese che quest’anno militerà in Premier League. Il manager dei Foxes, il cinquantenne Nigel Pearson, ha aperto le porte a Cambiasso in una recente conferenza stampa: “Non ho negato il nostro interesse per Cambiasso. E’ qualcosa su cui continuiamo a lavorare. La buona riuscita di un’operazione è basata su un certo numero di criteri. Prima di tutto, identifichiamo possibili obiettivi e poi lavoriamo duramente per chiudere gli affari. Non posso sapere se intervengono altre circostanze. Aspetteremo la risposta di Cambiasso ma sì, siamo interessati e lo confermo“. Potrebbe essere il treno buono per il Cuchu…

Il cima ai desideri dell’Inter per il calciomercato estivo vi è Jonathan Biabiany. L’esterno d’attacco francese del Parma sogna il definitivo salto di qualità dopo aver solo “assaporato” la casacca meneghina, e farebbe ritorno volentieri a San Siro. Non sarà però semplice per l’Inter assicurarsi il gialloblu, visto che il giocatore ha diverse estimatrici. Oltre al West Bromwich Albion, che ha già presentato negli scorsi giorni un’offerta ufficiale, attenzione anche ad un’altra inglese, e precisamente l’Everton, noto club con sede a Liverpool che ha da poco investito ben 40 milioni di euro per assicurarsi il talentuoso Lukaku. Biabiany ha messo in cima alla lista delle preferenze l’Inter ma finché i nerazzurri non presenteranno un’offerta ufficiale…

Matias Silvestre fa parte di quella schiera di nerazzurri che lasceranno l’Inter entro la fine del calciomercato estivo. Il difensore centrale argentino ha fatto ritorno ad Appiano Gentile dopo l’esperienza in prestito al Milan. Il suo futuro non sembra però a tinte meneghine visto che Mazzarri ha ottenuto Vidic ed a breve potrebbe riavere Rolando. Molte le società interessate all’ex rossonero, fra cui, in pole position, il Palermo e il Genoa. La novità dell’ultima ora si chiama però Lazio, squadra alla ricerca di nuovi difensori da inserire in rosa, il reparto probabilmente più deficitario dell’intero scacchiere. E’ molto probabile però che le trattative prendano il via dopo il preliminare di Europa League visto che attualmente Mazzarri può contare solo su quattro difensori centrali.

Ricky Alvarez e Fredy Guarin sono i protagonisti di questa fase del calciomercato Inter. Portati a termine con successo i cinque colpi prescelti, la dirigenza di corso Vittorio Emanuele attende qualche cessione per dare vita ad un ultimo importante colpo. Sono diversi i calciatori nerazzurri con la valigia in mano, da Botta a Campagnaro, passando per Kuzmanovic e Silvestre, ma il duo più prestigioso è senza dubbio quello firmato Guarin-Alvarez. Per entrambi l’Inter vuole 15 milioni di euro per un totale di 30 milioni. Sul colombiano vi sono Juventus e Tottenham mentre l’ex Velez piace in particolare al Monaco. Solo di fronte a tale proposta Erick Thohir darà il proprio lasciapassare altrimenti i due rimarranno ancora nella Milano nerazzurra. La situazione è calda in particolare per Guarin visto che lunedì è atteso in Lombardia il suo agente, che farà il punto con Ausilio.

Il club neroazzurro ha ufficializzato la cessione in prestito di Diego Laxalt all’Empoli. L’Inter rende noto tramite il suo sito ufficiale che ci sarà un riscatto a favore dei toscani all’interno dell’affare e un controriscatto per i milanesi.

L’esperto di mercato Stefano Marchetti ha parlato durante la striscia quotidiana a Sky Sport 24. Sul mercato dell’Inter si è concentrato sulla difesa, reparto nel quale i neroazzurri sono impegnati in due nodose situazioni legate al futuro di Silvestre e Campagnaro. Il primo non sembra convincere del tutto il Genoa, che aveva provato a prenderlo, ma ha molti estimatori. Si sarebbe fatto sotto in maniera importante il Besiktas. Difficile invece l’accordo tra Sampdoria e Campagnaro, il club non ha trovato l’accordo e la trattativa è di fatto arenata. Sono ore decisive per Laxalt che a minuti potrebbe diventare ufficialmente un giocatore dell’Empoli.

Ibrahima Mbaye è davvero a un passo dal Genoa, pronto a trasferirsi in Liguria in prestito. Non sarà perlò l’unico giocatore a fare questo percorso secondo Tuttosport. Il quotidiano piemontese sorvola l’ipotesi Matias Silvestre, per il quale la trattativa al momento è in fase di stallo, e parla della possibilità di vedere al Grifone nella prossima stagione un difensore di prospettiva che i neroazzurri potrebbero mandare a giocare con continuità. Basterà capire chi…

Dopo gli arrivi di Yann M’Vila e Gary Medel per Fredy Guarin all’Inter non c’è più spazio. Il colombiano però partirà solo di fronte a un’offerta degna di merito. Secondo il Corriere dello Sport i neroazzurri avrebbero respinto una proposta della Juventus, pronta a offrire 5 milioni di euro e il cartellino di Sebastian Giovinco. No secco come quello al Tottenham che si era presentato con 12 milioni e Soldado. L’Inter accetterà solo contante da reinvestire e non giocatori considerati non utili al progetto di Walter Mazzarri.

Il calciomercato estivo di casa Inter ha da poco ufficializzato il doppio arrivo di Medel e Osvaldo. Ma le trattative nerazzurre non si sono di certo esaurite e sono in molti fra gli addetti ai lavori quelli che credono che alla fine possa sbarcare ad Appiano Gentile un colpo di qualità, sulla falsa riga di quanto accaduto per Hernanes a gennaio. Il tutto dipenderà però dalle cessioni, a cominciare da quella del duo Fredy Guarin, Ricky Alvarez. I due centrocampisti sudamericani hanno molte ammiratrici e corso Vittorio Emanuele conta di incassare una trentina di milioni di euro. Soldi che potrebbero essere immessi sul mercato per rinforzare ulteriormente un reparto. Tutto fa presagire che il grande colpo possa arrivare in attacco, dove si continuano a cercare rinforzi nonostante l’arrivo di Osvaldo. Fra i prescelti c’è sempre Hernandez, ma occhio alle idee last-minute firmate Lavezzi, Jovetic e Lamela.

Ibrahima Mbaye lascerà l’Inter durante il calciomercato estivo. Fra il club di corso Vittorio Emanuele e il Genoa è già tutto fatto e si attende solo l’ok del presidente del Grifone, Enrico Preziosi. Ad ammetterlo è stato Beppe Accardi, il procuratore del classe 1994 senegalese, che interpellato dai microfoni di Sportitalia ha svelato: «Stiamo aspettando Preziosi. L’operazione si farà presto». Mbaye si trasferirà a Genova con la formula del prestito, resta da capire se sarà gratuito o meno e la durata (12 mesi o 24 mesi come vorrebbe il Genoa). Nel contempo l’Inter ha raggiunto l’accordo con lo stesso giocatore per rinnovare il contratto con annesso ritocco dell’ingaggio.

Il calciomercato dell’Inter potrebbe regalare ancora un paio di colpi, forse un difensore centrale e un nuovo esterno d’attacco. Prima però bisognerà fare cassa sfoltendo la rosa dagli esuberi. Oltre al solito Fredy Guarin attenzione a Ricky Alvarez. L’esterno d’attacco della nazionale argentina non sembra rientrare nei piani di Walter Mazzarri e di conseguenza in corso Vittorio Emanuele sono in attesa di proposte alettanti. Non si scende sotto i 15 milioni di euro e fino ad oggi i rumors riguardanti l’Atletico Madrid, il Porto e l’Arsenal si sono rivelati tali. Alla finestra vi sarebbe anche il Monaco, forse l’unica società seriamente interessata all’ex Velez. Fra i calciatori in partenza attenzione anche a Ruben Botta, che piace molto in particolare al Torino, e a Matias Silvestre, seguito da Genoa e Palermo.

Matias Silvestre lascerà l’Inter, ma solo nelle battute conclusive del calciomercato estivo. Il difensore centrale nerazzurro non rientra nei piani di Walter Mazzarri per il 2014-2015 ma è stato temporaneamente bloccato ad Appiano Gentile. Il motivo è semplice: attualmente il tecnico toscano gode solo di quattro difensori centrali, e precisamente Ranocchia, Vidic, Juan Jesus e Andreolli. Donkor e Campagnaro sono infortunati e di conseguenza Silvestre potrebbe rivelarsi un elemento prezioso in ottica preliminari di Europa League, vista anche la sua polivalenza. Ogni discorso è stato quindi rimandato al prossimo 28 agosto, quando si giocherà la sfida di ritorno fra l’Inter e lo Stjarnan. Sulle tracce dell’ex Milan vi sono diverse squadre fra cui il Palermo e soprattutto il Genoa. L’idea è quella di cedere il giocatore in prestito nonostante la scadenza a giugno del 2015: è la stessa formula utilizzata per Cassano.

Il futuro di Hugo Armando Campagnaro resta poco chiaro. Il difensore argentino non avrebbe particolari problemi a restare all’Inter un altro anno, il secondo ed ultimo che gli resta da contratto; al momento però il suo ruolo nella rosa nerazzurra sembra marginale; per questo cambiando squadra Campagnaro potrebbe giocare sicuramente di più. La Sampdoria, dove l’argentino si è affermato dal 2007 al 2009, sembra pronta a riaccoglierlo ma al momento la trattativa si è arenata. Secondo quanto riportato dal quotidiano genovese Il Secolo XIX i blucerchiati e l’argentino sono distanti riguardo al possibile accordo sul contratto; anche per questo la Samp continua a valutare altre piste come ad esempio quella che porta a Miguel Britos, uruguaiano classe 1985 del Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori