CALCIOMERCATO INTER / News, lo Zenit vuole Guarin. Notizie al 15 e 16 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, in casa nerazzurra non si perde di vista Alex Song, centrocampista della nazionale camerunese che gioca nel Barcellona: potrebbe essere lui il colpo last-minute

song_primopiano
Alex Song, centrocampista Barcellona (INFOPHOTO)

Fredy Guarin è con le valigie in mano da gennaio, quando non andò clamorosamente in porto lo scambio con Vucinic. Il centrocampista colombiano non rientra più nei piani di Mazzarri e dell’Inter e così si cerca una sistemazione, ma soprattutto una squadra che lo paghi quanto vuole Thohir (ovvero circa 15 milion idi euro). Dopo gli interessamenti di Juve, Tottenham e Manchester United si fa largo la pista russa dello Zenit San Pietroburgo: a rivelarlo è EuropaCalcio.it. A rivolerlo altro non è che Andre Villas-Boas, già in contatto – pare – con la dirigenza neroazzurra per concludere l’affare.

Alex Song continua ad essere il protagonista delle vicende di calciomercato di casa Inter. Il centrocampista della nazionale camerunese in forza al Barcellona, lascerà i blaugrana a breve, entro il primo settembre. Il giocatore vorrebbe fare ritorno in Premier League ma per ora non sembrano esservi offerte soddisfacenti. L’Inter potrebbe quindi approfittarne ma in base a quanto circola in Spagna l’operazione eventuale potrebbe decollare solo a fine mese, quando il mercato entrerà storicamente nella sua fase più calda. La speranza di corso Vittorio Emanuele è che con il passare dei giorni le pretese catalane si abbassino, arrivando quindi a chiudere versando non più di 10 milioni di euro. Qualora ciò si verificasse sarebbe un’operazione davvero sensazione per l’Inter visto che Song è stato pagato ben 19 milioni di euro dagli spagnoli.

Ibrahima Mbaye lascerà l’Inter durante il calciomercato estivo in corso. Il giovane talento senegalese, rientrato ad Appiano Gentile dopo il prestito al Livorno, è destinato a vestire la casacca del Genoa. Con il club rossoblu è già tutto stabilito: il giocatore sbarcherà allo stadio Marassi con la formula del prestito, anche se non è ancora chiaro di quanto sarà la durata (12 o 24 mesi). Nel frattempo Mbaye ha rinnovato il proprio accordo con l’Inter, e il suo agente Beppe Accardi, ha parlato così ai microfoni de IlCalcioMagazine.it: «Col Genoa dovrebbe andare in porto, ma sino a che non abbiamo firmato, non si può dire». La sensazione circolante è che la trattativa possa sbloccarsi a partire dalla giornata di lunedì, quando il mercato, a esattamente due settimane dal gong, entrerà nel vivo.

Sarà Rolando il prossimo colpo di calciomercato di casa Inter. Il difensore centrale della nazionale portoghese ha fatto rientro al Porto lo scorso 30 giugno, quando cioè è scaduto il prestito con i nerazzurri. In corso Vittorio Emanuele non l’hanno però perso di vista e dopo un lungo tira e molla sembrerebbero ad un passo dal matrimonio bis. Come riportato dalla redazione di Sky Sport, infatti, il dt Ausilio ha trovato da tempo l’accordo con il centrale, che non vede l’ora di rimettere piede ad Appiano Gentile, e soprattutto con la dirigenza dei Dragoes. Affinché la trattativa vada in porto, però, bisognerà sfoltirla rosa e i principali indiziati sembrerebbero essere Silvestre e Campagnaro, entrambi nel mirino di diverse società italiane.

Si chiama Lucas ed è la “nuova” idea di calciomercato di casa Inter. La parola “nuova” è infatti un eufemismo visto che i nerazzurri seguirono per un’intera estate, quella del 2012, il calciatore brasiliano prima che lo stesso venisse acquistato dal Paris Saint Germain con un blitz milionario. Peccato però che dal gennaio 2013, da quando il classe 1992 di San Paolo ha messo piedi al Parco dei Principi, lo stesso non abbia mai saputo e potuto ripetere le prestazioni mostrate in patria. Lucas è pronto ad accogliere una nuova sfida se gli venisse presentato un progetto interessante, e l’Inter ci starebbe pensando. Difficile acquistare il cartellino del giovane brasiliano a titolo definitivo, ma Thohir potrebbe regalare la ciliegina sulla torta ai propri tifosi, soprattutto se riuscisse a liberarsi di Guarin e Alvarez (30 milioni di euro di ricavo). Più percorribile invece la pista del prestito, magari oneroso e con diritto/obbligo di riscatto.

Potrebbe sbarcare all’Inter durante il calciomercato estivo in corso. L’esterno d’attacco della nazionale ghanese sembra destinato a lasciare l’Olympique Marsiglia da qui al prossimo settembre, alla luce del contratto in scadenza fra meno di un anno, al 30 giugno del , e della volontà dello stesso di vivere una nuova avventura. Ayew, non è un segreto, sogna la Serie A dopo anni di corteggiamenti. Nelle ultime settimane ci hanno provato il Napoli e il Milan, ma attenzione all’Inter, con Thohir che potrebbe tirare fuori dal cilindro un ultimo colpo ad effetto. Walter Mazzarri avrebbe chiesto un nuovo esterno d’attacco alla dirigenza ed oltre al solito Biabiany del Parma, piace molto il 24enne di Marsiglia. Un’operazione fattibile sotto ogni punto di vista, anche da quello economico, visto che il ragazzo costa attorno agli 8/10 milioni di euro.

Fredy Guarin sembra davvero destinato a lasciare l’Inter durante il calciomercato estivo in corso. Una soluzione verrà trovata entro il primo settembre e le trattative entreranno nel vivo la settimana prossima quando l’agente del colombiano sbarcherà a Milano per parlare con Ausilio. Nel frattempo il nazionale colombiano è sceso in campo contro il Paok nell’amichevole di ieri, mandando l’ennesimo messaggio negativo. L’ex Porto ha disputato venti minuti di match, subentrando nella ripresa, una prova che racchiude un messaggio: Guarin è sempre più ai margini del progetto di Mazzarri. In corso Vittorio Emanuele si attende l’offerta ad hoc da almeno 15 milioni di euro per dare il via libera al sudamericano: ma arriverà tale proposta?

Spinoso l’affare legato al centrale Rolando, difensore che Walter Mazzarri vorrebbe veder tornare in neroazzurro nella prossima stagione. Ne ha parlato nel suo editoriale per Calciomercato.it l’esperto di mercato di Sky Sport Luca Marchetti: “Per ora non ci sono novità su Rolando. Se non partiranno Campagnaro e Silvestre non ce ne saranno piu’“. L’Inter deve prima cedere per fare mercato, dovranno quindi partire Campagnaro e Silvestre per fare spazio a Rolando. Il primo ha visto ancorarsi la trattativa per un possibile ritorno alla Sampdoria, per il secondo dopo aver sfumato l’affare con il Genoa si parla di Besiktas.

L’Inter lavora per sistemare la difesa, la permanenza possibile di Campagnaro a Milano potrebbe scatenare una pericolosa reazione a catena (Clicca qui per saperne di più). Servono di sicuro delle cessioni se si vuole completare la campagna acquisti con un colpo di scena finale. E’ quello che pensa l’agente FIFA Giuseppe Calandra, con lui abbiamo parlato di questo e altro (Clicca qui per leggere tutta l’intervista).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori