CALCIOMERCATO INTER/ News, Firmino l’Hoffenheim non lo convoca, ma spara alto! Notizie al 16 e 17 agosto 2014 (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter, si riapre la pista Zenit Sanpietroburgo per il centrocampista colombiano dell’Inter Fredy Guarin. Nel caso di una cessione eccellente si punterà su Firmino

cerci_braccia
Alessio Cerci ai tempi del Torino (Infophoto)

Forse il club tedesco vuole monetizzare scatenando un’asta, forse vuol solo scoraggiare potenziali compratori. Sta di Fatto che nelle ultime ore Roberto Firmino, che non è stato convocato per le ultime gare amichevoli (e il cui sostituto ha segnato una doppietta nell’ultima) viene quotato non più 20, ma ben 25 milioni di euro dalla squadra tedesca. L’Inter a quelle cifre potrebbe davvero cedere, anche se il profilo tattico individuato da Mazzarri per lenire la carenza in fase realizzativa pare proprio questa. 

Il vero snodo di calciomercato in casa Inter è sicuramente quello che riguarda il capitolo cessioni. Senza dei tagli non sarà possibile muovere il mercato in entrata delle punte. Ne manca una all’appello. e il nuovo nome indiziato è quello di  Roberto Firmino, trequartista brasiliano classe 1991 in forza all’Hoffenheim. I tedeschi sono una bottega molto cara e avrebbero chiesto all’Inter non meno di 20 milioni per il giovane attaccante. Ausilio proverà a mettere in campo qualche contropartita tecnica come Kuzmanovic o Alvarez. L’argentino e Guarin sono i due uomini su cui l’Inter vorrebbe fare cassa. Mentre per il colombiano qualcosa si muove, vedi Zenit e Manchester, per Alvarez non ci sono al momento offerte o interessamenti che possano prospettare una cessione a titolo definitivo del calciatore

Per Fredy Guarin spunta una nuova ipotesi di mercato riportato da La Gazzetta dello Sport. Pare che su di lui ci sia di nuovo forte lo Zenit San Pietroburgo che già l’aveva cercato un paio di mesi fa. Il centrocampista colombiano aveva però rifiutato il trasferimento in Russia da Andrè Villas Boas. Adesso sembra che Guarin invece abbia cambiato idea, visto anche le scarse possibilità proposte dal mercato internazionale. La sensazione è che il centrocampista aspetti ancora una chiamata dalla Juventus che a questo punto però potrebbe anche non arrivare.

I neroazzurri cercano un giocatore di movimento là davanti. Secondo l’edizione odierna di Tuttosport Roberto Firmino rimane il giocatore più desiderato dall’Inter che sta cercando di iniziare una trattativa con l’Hoffenheim proprietario del cartellino. Molto però dipenderà dalle cessioni di Fredy Guarin e Ricky Alvarez che dovrebbero aumentare il cash a disposizione. Anche per questo i neroazzurri al momento hanno bloccato la partenza in prestito di Ruben Botta che è richiesto da molti club in Serie A. L’alternativa più credibile rimane Jonathan Biabiany del Parma che potrebbe arrivare tramite uno scambio con Ezequiel Schelotto.

Tra i tanti nomi accostati all’Inter nel corso di questa sessione estiva del mercato era spuntato, stuzzicando la fantasia dei tifosi della Beneamata, quello di Dani Alves. Ma il terzino brasiliano (31enne) continuerà a vestire la maglia blaugrana. A confermarlo è il suo stesso procuratore, Dinorah Santana (ex moglie dello stesso Alve) che a TodoMercadoWeb ha dichiarato: “Dani resterà a Barcellona”. 

Non sarà semplice per l’Inter assicurarsi Alessio Cerci in occasione del calciomercato estivo in corso. Il 27enne esterno d’attacco di Velletri piace molto al club di corso Vittorio Emanuele ma sulle sue tracce vi è anche l’Atletico Madrid. I Colchoneros sembrerebbero attualmente in vantaggio per assicurarsi il giocatore, semplicemente per due motivi. Il primo è di natura puramente economica visto che dalla Spagna è partito un fax destinazione Torino pari a 16 milioni di euro. La cifra non è ancora sufficiente ma a 18 milioni Cairo direbbe sì. Inoltre l’Atletico rispetto all’Inter quanto al Milan, giocherà la Champions League la prossima stagione, e ciò starebbe attirando e non poco l’attaccante ex Fiorentina e Roma.

È ormai da diverse settimane nei pensieri di calciomercato di casa Inter. Il nazionale messicano sembrava vicino all’addio al Manchester United, ma nelle ultime ore le notizie che giungono dalla Gran Bretagna spingono nella direzione opposta. Sembra infatti che il Chicharito esordirà dal primo minuto nella partita di oggi fra i Red Devils e lo Swansea City, gara valevole per la prima giornata della stagione di Premier League 2014-2015. Un segnale forte ed inequivocabile che fa chiaramente capire come il giocatore rientri nei progetti di Van Gaal nonostante le molteplici chiacchiere dell’ultimo periodo.

Mentre il Milan temporeggia per Alessio Cerci, l’Inter non rimane a guardare. Secondo Il Corriere dello Sport i neroazzurri non solo si sarebbero inseriti nella corsa per il giocatore, ma avrebbero proprio superato i cugini. L’unico problema reale potrebbe rimanere la possibilità che Ventura schieri l’esterno granata in Europa League, rendendo quindi impossibile il suo impiego con la maglia neroazzurra nella competizione europea. Molto verrà deciso nei prossimi giorni, staremo a vedere.

In casa Inter tiene ancora banco la questione Fredy Guarin, centrocampista colombiano che piace alla Juventus e non solo. Ne abbiamo parlato con l’agente Fifa Gabriele Chiono (Clicca qui per leggere l’intervista). In uscita i neroazzurri però non hanno solo lui, sono diversi i giocatori da piazzare sul mercato. Uno però l’agente Fifa Marco Pomponio lo terrebbe a Milano, di questo e altro ha parlato ai nostri microfoni (Clicca qui per leggere l’intervista).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori