CALCIOMERCATO INTER / News: il nome nuovo per l’attacco è Firmino. Notizie al 18 e 19 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, notizie e aggiornamenti in diretta al 19 agosto 2014: Mbaye dopo il rinnovo del contratto con i nerazzurri ha diverse offerte dalla Serie A.

mbaye_icardi
Ibrahima Mbaye, 19 anni, senegalese (dal profilo Twitter ufficiale @Inter)

Roberto Firmino è il nome nuovo del calciomercato dell’Inter. Dopo gli acquisti di giugno e luglio, il mercato del Biscione ha subito una frenata, ma gli uomini di Thohir sono ancora alla ricerca di un attaccante. Dopo i nomi di Cerci, Negredo, Torres, Soldado e Dzeko – che sembrano sfumati, anche se la pista che porta al granata non si è spenta – è saltato fuori – secondo il sito Fichajes.net – il nome di Roberto Firmino. Si tratta di un giocatore sconosciuto ai più ma ben visto dagli addetti ai lavoro in Bundesliga: si tratta di un attaccante brasiliano lasse ’91 in forza all’Hoffenheim il cui prezzo è sui 20 milioni.

Ibrahima Mbaye qualche giorno fa ha firmato il rinnovo del contratto con l’Inter fino al 2017. Una firma importante per il giovane talento senegalese che piace sicuramente a molti club italiani. Sembrava scontato il suo approdo al Genoa di Preziosi, i due club erano praticamente d’accordo su tutto ma per ora non c’è stato nessun annuncio ufficiale. Per questo altri due club di Serie stanno spingendo per l’acquisto di Mbaye, si tratta di Palermo e Atalanta che vorrebbero puntare sul calciatore dell’Inter. In questi giorni si parlerà del futuro del ragazzo, classe ’94, che ha fatto un’ottima stagione a Livorno nella scorsa stagione.

Fredy Guarin ha ricevuto diverse offerte in questo periodo. Oggi Tuttosport rivela che il giocatore colombiano piace anche ad Amburgo e Siviglia, due club pronti a prendere Guarin. Resta da capire se i due club sarebbero pronti a offrire i 15 milioni di euro richiesti dall’Inter per cedere l’ex Porto. Sul giocatore è ancora vivo l’interesse del Manchester United che prima vorrà dare l’assalto a Vidal o Strootman. L’Inter è in attesa di capire il futuro del giocatore, l’incontro con l’agente di Guarin sarà utile per definire la strategia migliore per la cessione del colombiano che spera sempre nell’approdo in maglia bianconera. La Juventus però per ora non ha dato segnali concreti di interesse nei confronti di Guarin.

Dopo aver lavorato bene sul fronte acquisti, ora Piero Ausilio, dirigente dell’Inter, dovrà fare un ottimo lavoro anche sul tema cessioni. L’Inter vuole sfoltire la rosa, Mazzarri ha messo alla porta diversi giocatori tra cui il difensore argentino Matias Silvestre. L’ex giocatore di Catania e Palermo, come rivela il Corriere dello Sport, piace al Besiktas. I nerazzurri sarebbero anche disposti a cedere il giocatore ma il club turco vorrebbe anche Ruben Botta. Il no dell’Inter è stato perentorio, la società milanese non vuole perdere l’ex esterno del Tigre che al massimo potrebbe andare via in prestito in qualche club italiano. Per Silvestre invece si cercano nuovi acquirenti, in Italia sembra esserci il Palermo che vorrebbe riportare in Sicilia il giocatore.

Oggi arriverà a Milano l’agente di Fredy Guarin, Marcelo Fereyra, come rivela il Corriere dello Sport. Il procuratore del colombiano incontrerà giovedì o al massimo venerdì Piero Ausilio, direttore dell’area tecnica, per discutere il futuro del colombiano. Guarin non rientra nei piani di Mazzarri, l’Inter spera di trovare una sistemazione al colombiano che piace a diversi club. Il problema è trovare un club disposto a spendere almeno 15 milioni di euro, per questo l’arrivo dell’agente del giocatore è importante in ottica cessione. Per l’Inter la cessione di Guarin è importante per quanto riguarda la campagna acquisti, infatti i soldi provenienti dalla cessione dell’ex Porto verrebbero impiegati per l’ultimo colpo, probabilmente un attaccante.

Secondo quanto appreso da Sky Sport pare che Luca Campedelli abbia lasciato nel pomeriggio Appiano Gentile insieme al direttore sportivo Nember. Il Presidente del Chievo Verona avrebbe provato a prendere in prestito il talento Ruben Botta, ex giocatore del Tigre. Botta ha dimostrato di essere un giocatore talentuoso e pronto a giocare già titolare nel nostro campionato.

Come già avevamo riportato nelle notizie di ieri (Clicca qui per saperne di più) si era già parlato della possibilità Guarin-Napoli. Una voce che era stata accennata durante la trasmissione di Rai 1 Domenica Sportiva. Oggi a ribadito questa indiscrezione anche Raffaele Auriemma sull’edizione odierna di Tuttosport. Durante l’ultima riunione di Lega il Presidente De Laurentiis avrebbe chiesto informazioni all’Inter per il centrocampista colombiano Fredy Guarin. Sembra però al momento davvero in via di definizione l’acquisto dal Villarreal del mediano olandese Jonathan De Guzman.

Il Direttore Sportivo della Bild Alexander Rosen ha parlato ai microfoni della Bild: “Non voglio commentare le voci e le speculazioni di mercato. Firmino ha un contratto con noi fino al 2017 e difficilmente la cosa cambierà“. Sul giocatore c’è da tempo il pressing dell’Inter che vorrebbe prenderlo per rafforzare il reparto offensivo a disposizione di Walter Mazzarri.

La redazione di SkySport24 ha fatto il punto sulla situazione di Fredy Guarin, uno dei file ancora aperti nel calciomercato dell’Inter. Secondo quanto riportato tra oggi e domani l’agente del centrocampista colombiano sarà a Milano per incontrare i dirigenti nerazzurri, e discutere del futuro. Si parte da una considerazione tecnica: al momento Guarin non è ritenuto un titolare fisso da Walter Mazzarri, nonostante il recente rinnovo con adeguamento dell’ingaggio fino a circa 3 milioni di euro. Quest’ultimo argomento frena l’interesse del Monaco, che non avrebbe particolari problemi sulla spesa per il cartellino ma preferirebbe stipendi più contenuti. Da escludere anche la pista Zenit San Pietroburgo per Guarin: la squadra russa si appena è assicurata Javi Garcia versando quasi 17 milioni di euro al Manchester City. Il procuratore di Guarin cercherà di fare chiarezza sulla situazione, dopodiché potremo aspettarci sviluppi più concreti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori