Calciomercato Inter/ News, Mandorlini: Mi aspetto molto dai neroazzurri. Oggi 8 agosto 2014 (analisi e commenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter news, analisi e commenti in diretta all’8 agosto 2014: Andrea Mandorlini, allenatore del Verona ed ex terzino dell’Inter, ha parlato della prossima lotta per lo Scudetto.

mazzarri_pollice
Foto Infophoto

Andrea Mandorlini, tecnico del Verona ed ex giocatore dell‘Inter, ha parlato al Corriere dello Sport della corsa Scudetto: “Credo che in linea di massima i valori siano gli stessi. La Roma si è avvicinata di molto alla Juventus che però ha ancora un leggero vantaggio. L’Inter e il Napoli potranno fare meglio dell’anno passato. Mi aspetto molto dai neroazzurri che sono sempre nel mio cuore. Poi ci sono tante altre squadre, compreso il Verona, per le quali è fondamentale non essere invischiate nella lotta per la retrocessione. Cercheremo di fare meglio dell’anno passato anche se 54 punti sono davvero molti. Abbiamo dato tanto ai nostri tifosi e valorizzato giocatori importanti che non possiamo tenere“.

Ai microfoni di Radio Marte, l’ex presidente del Napoli Corrado Ferlaino ha parlato del suo pronostico sul campionato del prossimo anno: “Metto prima il Napoli, poi la Juve, l’Inter e al quarto posto la Roma”. A proposito invece del tecnico nerazzurro ha espresso parole di grande apprezzamento: “Stimo molto Mazzarri, ha avuto i calciatori che voleva e sono sicuro che farà un ottimo campionato”.

L’acquisto di Nemanja Vidic ha portato una ventata di entusiasmo in casa nerazzurra. Il difensore serbo ha un profilo all’altezza: sicuro, “duro” il giusto, vincente: le prime partite hanno confermato che si tratta ancora di un giocatore importante, a dispetto dei 32 anni. In un’intervista con il sito tuttomercatoweb.com, ha parlato di Vidic un grande ex nerazzurro, Tarcisio Burgnich. Questo la sua prima impressione, da difensore a difensore: “Vidic sa guidare la difesa, ha personalità, ha vinto titoli, è un giocatore importante. Può essere il Picchi di oggi: era uno che comandava, che ti diceva ‘pressa quello, attacca lì, abbassati, stringi’. Vidic sarà importante non solo per il progetto Inter ma anche per i compagni di reparto. Mancava, davvero, uno così“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori