CALCIOMERCATO INTER / News, Ausilio: Icardi e Kovacic incedibili. Guarin… Notizie al 9 e 10 agosto (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

Calciomercato Inter News, Piero Ausilio ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera su cui ha voluto specificare il ruolo di alcuni giocatori neroazzurri come Icardi e Kovacic.

schar_neve
Fabian Schar (infophoto)

Piero Ausilio, dirigente neroazzurro, ha parlato al Corriere della Sera: “Abbiamo fatto una squadra dovendo rispettare alcuni parametri economici. Siamo compatti ed equilibrati. Abbiamo scelto seguendo le precise indicazioni del tecnico Walter Mazzarri. Volevamo giocatori con ambizione, senso di appartenenza, determinazione, qualità e anche cattiveria agonistica. Vidic lascerà un impromnta importante in tre anni con noi. Hanno offerto oltre 25 milioni di euro per Icardi, ma sia lui che Kovacic sono incedibili e fondamentali per il nostro progetto. Giovani? Giocare nell’Inter non è come giocare con una medio-piccola, ci sono ambizioni e pressioni. Loro, come Duncan e Mbaye, devono scendere in campo con conitnuità e per loro non siamo pronti a questo. Prossimo colpo? Non escludo di rimanere così, anche con Guarin in rosa“.

Nonostante le piste siano state attenuate dal tempo in cui non se n’è parlato l’Inter pensa ancora al difensore centrale del Basilea, Fabian Schar. Ne parla l’esperto di mercato di SportItalia Alfredo Pedullà sul suo sito ufficiale. Il ragazzo va in scadenza 2015 e quindi a gennaio diventa facile da prendere a una cifra abbordabile. L’Inter non starebbe pensando di prenderlo ora, perchè sa che da gennaio davvero potrebbe arrivarci per una cifra esigua. Di certo se i neroazzurri non riusciranno a far tornare Rolando, dovranno fare qualcosa in difesa e l’idea Schar potrebbe tornare importante anche per l’immediato.

– Il nome di Mauro Icardi continua ad animare le cronache di calciomercato di casa Inter. Nonostante la società di corso Vittorio Emanuele continui a ritenere incedibile l’attaccante argentino, qualora venisse presentata una proposta da 30 milioni di euro a quel punto se ne potrebbe riparlare. Icardi piace storicamente al Monaco, che è tentato dal cedere Radamel Falcao, ma anche dal Liverpool, club ancora in cerca di un sostituto di Luis Suarez. Qualora alla fine i nerazzurri decidessero di cedere Icardi a quel punto si fionderebbero su Destro, attaccante che la Roma potrebbero cedere in caso di offerta ad hoc. Anche in questo caso però servirebbero almeno una trentina di milioni di euro e l’Inter darebbe vita di conseguenza ad una sorta di “scambio” Icardi per Destro: vale davvero la pena?

Guarin saluta l’Inter e si gode l’imminente passaggio al Manchester United. Secondo quanto rivelato da ‘Independent’, il club nerazzurro avrebbe già raggiunto l’intesa con la società Inglese e l’operazione sarebbe vicina ad una conclusione. Il centrocampista Colombiano ha esordito in Serie A nel 2012, ha collezionato 70 presenze e messo a segno 8 reti.

L’agente Fifa Antonio Caccese non ha dubbi, questa Inter potrà davvero dire la sua in campionato e dare fastidio persino alle prime della classe. In una intervista esclusiva ai nostri microfoni ha parlato del calciomercato nerazzurro promuovendo a pieni voto l’acquisto di Medel ed Osvaldo. Secondo Caccese, etrambi potranno fare grandi cose alla corte di Mazzarri… L’arrivo di Medel e Osvaldo sembra convincere proprio tutti, persino l’esperto di calciomercato sudamericano Pierluigi Salemme. L’Agente Fifa, intervistato in esclusiva dalla nostra redazione si aspetta moltissimo dalla banda di Mazzarri ritenendola tecnicamente non troppo distante dalla Roma di Garcia. L’Inter quest’anno può arrivare molto lontano, ne è convinto l’ex tecnico in seconda della squadra nerazzurra che ai nostri microfoni ha promosso il mercato condotto dal club di Thohir evidenziando tuttavia la mancanza di un esterno per puntare allo scudetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori