Inter-Sassuolo/ Il pronostico di Mario Corso (esclusiva)

- int. Mario Corso

Inter-Sassuolo: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista prepartita e pronostico con l’ex giocatore nerazzurro Mario Corso. Domenica 14 settembre a San Siro calcio d’inzio alle ore 15

osvaldo_icardi
Osvaldo e Icardi (infophoto)

Il pronostico di Inter-Sassuolo secondo l’ex centrocampista nerazzurro Mario Corso. Domenica 14 settembre (ore 15:00) si gioca la partita valida per la seconda giornata di campionato. Entrambe le squadre sono reduci da un pareggio: l’Inter sul campo del Torino (0-0), il Sassuolo in casa con il Cagliari (1-1). I nerazzurri recuperano Rodrigo Palacio almeno per la panchina, dove potrebbe accomodarsi il cileno Gary Medel che alla prima giornata era partito titolare. Gli emiliani invece puntano forte sulla coppia Simone Zaza-Domenico Berardi, che ha fatto faville nella settimana delle nazionali. In porta dovrebbe debuttare il neoacquisto Andrea Consigli. Per presentare Inter-Sassuolo ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Mario Corso.

Inter-Sassuolo: che partita si aspetta? Una sfida non facile per l’Inter, il Sassuolo è pronto a fare punti a San Siro e sarà determinato al punto giusto. A livello tecnico l’Inter è superiore ma si sa che le cosiddette piccole riescono spesso a giocare bene a San Siro.

I nerazzurri sono costretti a vincere? Questa è un pò la condizione esistenziale dell’Inter. Nella fattispecie non sono costretti a vincere perché il campionato è solo all’inizio, però se si punta a traguardi importanti bisogna vincere contro il Sassuolo.

Medel verso la panchina: già una bocciatura per il cileno? No, sono avvicendamenti normali nell’arco di un campionato. Poi l’Inter a centrocampo non è messa male, ha più di un’alternativa.

Nella prima giornata la squadra ha faticato ad arrivare al tiro: cosa ne pensa? Credo che quest’anno vincere a Torino non sarà facile per nessuno. Poi l’Inter non aveva a disposizione Palacio mentre Osvaldo era ancora un pò arrugginito. Icardi sarà il punto di riferimento dell’attacco, bisognerà però sostenerlo in maniera adeguata. Certo visti i nomi a disposizione sarei stupito se l’attacco dell’Inter facesse fatica tutto l’anno.

Come fermare la coppia Berardi-Zaza? Non sarà facile affrontarli, sono una coppia d’attacco interessante formata da due giocatori in ascesa. Non pensiamo però che siano già dei fuoriclasse, altrimenti giocherebbero già in una grande squadra.

Quello di Consigli è stato un buon acquisto per il Sassuolo? Francamente la cessione da parte dell’Atalanta mi ha stupito, penso sia stata dettata da motivi economici. In ogni caso Consigli è un ottimo portiere e al Sassuolo non potrà che fare bene.

Come si aspetta che giocherà la formazione emiliana? Mi aspetto che sappia esprimere un gioco organizzato e anche propositivo, nel limite del possibile. L’anno scorso il Sassuolo si è salvato meritatamente e quest’anno ha mantenuto la stessa intelaiatura. Verrà a San Siro per fare la sua partita, giocherà probabilmente coperto ma pronto a mettere in mostra un buon calcio.

Il suo pronostico per Inter-Sassuolo? Vedo l’Inter favorita per la vittoria, me lo suggerisce anche il cuore diciamo. Ma come ho detto non mi aspetto una partita facile. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori