Calciomercato Inter/ News, Casarola: Kovacic via? Non è il momento giusto. Perisic, un jolly per Mancini (ESCLUSIVA)

Calciomercato Inter news, esclusiva Casarola: l’agente ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare della situazione di Kovacic che piace a diversi club.

12.06.2015 - int. Francesco Casarola
perisic_4
Ivan Perisic (Infophoto)

L’Inter non si è ancora mossa sul calciomercato estivo; vorrebbe rinforzare la sua rosa con giocatori di qualità da mettere al servizio di Roberto Mancini, ma prima potrebbe dover cedere qualche elemento. Nella lista dei calciatori che possono partire nel corso di questo calciomercato rischia di rientrare il croato Mateo Kovacic, giovane talento che ha dichiarato di voler restare all’Inter ma che ha offerte da vari club e potrebbe essere il grande sacrificio dei nerazzurri per dare nuovo vigore alla squadra per la prossima stagione. I nerazzurri potrebbero poi cedere il loro portiere Samir Handanovic, che sogna di giocare in Champions League e potrebbe essere accontentato. L’agente Francesco Casarola ha parlato del calciomercato nerazzurro e in particolare di Kovacic in esclusiva per IlSussidiario.net.

L’Inter non sembra ancora pronta a fare grossi colpi di calciomercato. Qual è il problema? Io credo che il problema maggiore sia il fair play finanziario, quindi i nerazzurri dovranno prima cedere uno dei loro migliori calciatori per poi acquistare.

Kovacic si è chiamato fuori però… Il giocatore croato ha deciso di non andare via dall’Inter e sono convinto che i nerazzurri non debbano fare l’errore di cederlo subito.

Come mai? In primis perché si tratta di un giovane talento del ’94, uno sul quale costruire la squadra del futuro; in secondo luogo penso che Kovacic, se proprio deve, potrebbe essere ceduto più avanti per ottenere una plusvalenza importante.

L’Inter sembra essere vicina a Ivan Perisic: cosa pensa del calciatore del Wolfsburg? E’ un giocatore interessante e credo che Mancini lo abbia scelto per una caratteristica ben precisa.

Ovvero? E’ un calciatore molto duttile, può giocare in varie posizioni del campo e credo che al tecnico di Jesi piaccia soprattutto per questo.

Eder è ideale per l’attacco dell’Inter? Non lo ritengo un giocatore adatto al gioco di Mancini, molto meglio per lui restare a Genova alla Sampdoria.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori