Probabili formazioni/ Inter-Fiorentina: orario diretta tv, le notizie. Juan Jesus recupera (domenica 27 settembre 2015, Serie A 6^ giornata)

- La Redazione

Probabili formazioni Inter-Fiorentina: orario diretta tv, le notizie relative alla partita di Serie A in programma domenica 27 settembre alle ore 20:45, valida per la 6^giornata

ljajic_mancini
Foto Infophoto

L’Inter scenderà in campo domani pomeriggio, alle ore 15.00, allo stadio San Siro, per ospitare la Fiorentina, uno dei big match della sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016. Per la partitissima in questione, mister Roberto Mancini dovrebbe recuperare il difensore brasiliano Juan Jesus, in ballottaggio con Alex Telles per un posto da titolare sulla corsia mancina. Ancora in dubbio invece la presenza dal primo minuto di Murillo, con Medel pronto a giocare nuovamente nel cuore della difesa. Sicuro infine il ritorno di Jovetic dal primo minuto, sostituito da Ljajic contro l’Hellas Verona

Concluderà la sesta giornata del campionato di Serie A 2015-2016: la partita è in programma domenica 27 settembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, calcio d’inizio alle ore 20:45. Trattasi del big match di giornata che vedrà di fronte la prima e la seconda in classifica: l’Inter ha vinto tutte le cinque gare disputate e si trova al comando con 15 punti, la Fiorentina ha perso punti solamente a Torino contro i granata ed insegue a quota 12. Di seguito le info tv e le probabili formazioni di Inter-Fiorentina.

Il match di San Siro tra Inter e Fiorentina sarà trasmesso in diretta tv da Sky sui canali Sport 1 HD (il numero 201), Super Calcio HD (n.206) e Calcio 1 HD (251). Telecronaca dalle ore 20:45. Diretta tv di Inter-Fiorentina anche su Mediaset Premium: il canale di riferimento sarà Premium Sport (numero 370).

Roberto Mancini riproporrà il modulo a tre punte con cui ha vinto le prime cinque di campionato. Per quanto riguarda la difesa l’impiego di Murillo rimane in forse, il colombiano non è ancora al cento per cento dopo l’elongazione dell’adduttore destro rimediata domenica scorsa. Per questo Medel potrebbe essere confermato in mezzo alla retroguardia assieme a Miranda, anche se il rientro di Juan Jesus allarga la concorrenza. Confermati invece i terzini Santon e Telles. A centrocampo Felipe Melo è ormai inamovibile ed anche Kondogbia dovrebbe mantenere il posto da titolare, mentre per la casella di mezz’ala destra è ballottaggio tra Guarin e Brozovic. Davanti una chance per Ljajic anche se i favoriti sono l’altro ex viola Jovetic, Perisic e Icardi. In porta Handanovic.

Nella probabile formazione viola si può ipotizzare qualche cambiamento in più rispetto alla partita infrasettimanale. In porta giocherà sempre Tatarusanu, davanti a lui difesa a quattro con Tomovic a destra, Marcos Alonso a sinistra e coppia centrale Gonzalo Rodriguez-Astori. A centrocampo probabile la conferma di Borja Valero con Badelj e Mario Suarez a giocarsi l’altra maglia, sulla trequarti Gilberto, Ilicic e Bernardeschi dietro all’unica punta Kalinic. La variante tattica è il 3-4-2-1 con Gilberto ed Alonso esterni e due trequartisti più stretti dietro all’unica punta. Quanto ai ballottaggi Roncaglia insidia Tomovic per il posto in difesa mentre Giuseppe Rossi potrebbe subentrare ancora a gara in corso; da considerare anche la candidatura di Babacar anche se Kalinic ha giocato meglio contro il Bologna, infine Mati Fernandez se la gioca con Bernardeschi.

Inter (4-3-2-1): 1 Handanovic; 21 Santon, 17 Medel, 25 Miranda, 12 Telles; 77 Brozovic, 83 Felipe Melo, 7 Kondogbia; 10 Jovetic, 44 Perisic; 9 Icardi

In panchina: 30 Carrizo, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 14 Montoya, 33 D’Ambrosio, 55 Nagatomo, 27 Gnoukouri, 13 Guarin, 11 Biabiany, 22 Ljajic, 8 Palacio

Allenatore: Roberto Mancini

Squalificati: nessuno

Diffidati: nessuno

Indisponibili: Vidic, Murillo, Dodò

Fiorentina (4-2-3-1): 12 Tatarusanu; 4 Tomovic, 2 G.Rodriguez, 13 Astori, 28 M.Alonso; 18 M.Suarez, 20 B.Valero; 3 Gilberto, 72 Ilicic, 10 Bernardeschi; 9 Kalinic

In panchina: 33 Sepe, 32 Roncaglia, 23 Pasqual, 5 Badelj, 98 Diakhate, 8 Vecino, 21 Verdù, 11 Rebic, 22 Rossi, 30 Babacar

Allenatore: Paulo Sousa

Squalificati: nessuno

Diffidati: nessuno

Indisponibili: Blaszczykowski, Bakic

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori