Inter Sassuolo, Handanovic insuperabile/ Il portiere sloveno salva la barca che rischia di affondare

Samir Handanovic è stato insuperabile in Inter Sassuolo. Il portiere sloveno ha infatti salvato la barca che rischia di affondare. La squadra di Luciano Spalletti è stata irriconoscibile

20.01.2019 - Matteo Fantozzi
Pronostico Inter Bologna (Foto LaPresse)

Samir Handanovic è stato insuperabile in Inter Sassuolo. Il portiere sloveno ha infatti salvato la barca che rischia di affondare. La squadra di Luciano Spalletti è stata infatti irriconoscibile, soffrendo la fisicità del Sassuolo di Roberto De Zerbi. Sono state diverse le occasioni dove l’estremo difensore ha detto di no con un guizzo. La più clamorosa è arrivata nella ripresa quando Kevin Prince Boateng con uno stacco imperioso ha schiacciato verso la porta, trovando i guantoni protesi del portierone bravo anche nel finale a dire di no all’indiavolato Boga. I nerazzurri possono contare su un calciatore di grandissima esperienza e professionalità che tra i pali regala una vera e propria sicurezza. Nonostante gli anni passino rimane difficile capire chi sarà in grado di sostituirlo. Intanto l’acquisto di Brazao, che passerà da Verona in prestito, fa pensare che anche il futuro sia messo in sicurezza.

Inter Sassuolo, Handanovic insuperabile: nerazzurri in difficoltà in mezzo

Se Inter Sassuolo è terminata col risultato di 0-0 molto lo si deve anche alla diga di centrocampo costruita da Roberto De Zerbi. Il peso specifico di Alfred Duncan e la geometria di Stefano Sensi e Manuel Locatelli hanno regalato ai neroverdi un tono in mezzo al campo. Questi hanno approfittato della giornata decisamente sottotono di Marcelo Brozovic, che mai in questa stagione come ieri è sembrato in difficoltà quasi appesantito. Anche Joao Mario non ha dato il suo contributo, rimanendo fin troppo nascosto tra i reparti e non in grado di incidere in fase difensiva come fatto spesso nelle gare di quest’anno. L’unico che si è salvato è l’uruguaiano Matias Vecino che ha dato tutto e ha anche sfiorato il gol con una torsione di testa in area di rigore avversaria. Situazione questa che Luciano Spalletti ha provato a cambiare con l’ingresso di Borja Valero e Radja Nainggolan non in grado però di incidere nemmeno nella ripresa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA